Domenica 08 Gennaio 2017 - 14:15

Schifani: Nel M5s come al solito le decisioni le prende Grillo

Attacco dell'esponente di Forza Italia al comico genovese

Schifani: Nel M5s come al solito le decisioni le prende Grillo

 "Grillo invoca i suoi adepti per decidere da che parte stare in Europa. Il leader maximo del Movimento continua a illudere i militanti del partito che davvero abbiano potere decisionale e facciano parte di una democrazia virtuale. Ora che i principali alleati del Movimento, cioè gli inglesi della Ukip, sono in procinto di lasciare il Parlamento europeo per via della Brexit, Grillo detta la nuova linea che vuole un'alleanza con gli eurodeputati di Alde". Lo scrive Renato Schifani (Forza Italia) in una nota.

 "I frequentatori del sacro blog come sempre lo seguiranno. Le decisioni le prende Grillo ma fa credere a tutti che rappresentino davvero la volontà degli elettori. Forse tra i militanti 5 stelle ci sono molti esperti di politica europea che in poche ore di votazioni sul web sapranno scegliere la via più saggia, ma è più probabile che si allineino semplicemente con il loro capo che da sempre li tratta come pedine al suo servizio. Che grande bluff il Movimento 5 stelle".
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Scuola, ministra Fedeli: "Portare l'obbligo scolastico a 18 anni"

Scuola, ministra Fedeli: "Portare l'obbligo scolastico a 18 anni"

"Si dovrebbe fare una rivisitazione complessiva dei cicli scolastici da un punto di vista della qualità"

Bormio, il comizio di Matteo Salvini

Ius soli, Lega contro Papa: Lo faccia in Vaticano

Il centrodestra, senza entrare nel merito, prende le distanze dalla legge, mentre la Lega è durissima

Paolo Gentiloni al Meeting di Rimini 2017

Terrorismo, Gentiloni: Nessuno salvo, non rinunceremo a libertà

All'indomani delle minacce Isis all'Italia, il premier e il ministro degli Affari Esteri parlano della sicurezza in Italia

Palazzo Chigi - Consiglio dei Ministri

Ius soli, Gentiloni riapre partita: Conquista di civiltà. Salvini: Follia

"Diventando cittadini italiani si acquisiscono diritti ma anche doveri", dice il premier. Durissima la risposa della destra