Martedì 09 Febbraio 2016 - 16:15

Schengen, Mattarella: Fine libera circolazione avrebbe impatto negativo

Capo dello Stato in Usa: Su Siria e Libia in Ue piena condivisione e unità comportamento

Sergio Mattarella nel corso dell'incontro con il personale dell'Ambasciata

Un passo indietro sulla libera circolazione in Europa "anche nelle abitudini mentali dei giovani che posso andare liberamente dalla Sicilia a Oslo, da Lisbona a Varsavia, potrebbe avere un impatto negativo". Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella,  parlando durante un colloquio con la stampa americana. "I problemi globali - ha aggiunto - non possono essere risolti chiudendosi nei confini nazionali. E' una illusione rinchiudersi nel recinto nazionale".

Sulla questione della Libia, Iraq e Siria in Europa "c'è piena condivisione, una consultazione continua e unità di comportamento". Secondo il capo dello Stato infatti  "tra i paesi più impegnati ci sono Italia, Francia, Spagna,  Germania e Gran Bretagna".

 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Pizzarotti: Lunedì sciolgo la riserva, basta prese in giro

Pizzarotti lunedì lascerà il M5S. Grillo difende Mazzillo: Anch'io ho avuto tessera Pd

Il sindaco di Parma attacca i vertici del movimento, mentre il comico genovese difende Raggi

Mirandola, Grillo all'inaugurazione della palestra ricostruita

Grillo difende Mazzillo: Anche io ho avuto tessera del Pd

Il leader del M5S ha partecipato oggi all'inaugurazione di una nuova palestra a Mirandola

Classe Democratica. Scuola di formazione del PD

Referendum, Napolitano: Errori hanno favorito il no

Il presidente emerito della Repubblica ha tenuto una lectio magistralis alla scuola di formazione politica del Pd

Raggi: Il nostro nuovo assessore al Bilancio non è un ripiego

Raggi: Il nostro nuovo assessore al Bilancio non è un ripiego

La sindaca: Abbiamo scelto Mazzillo perché ha le competenze che servono