Domenica 26 Marzo 2017 - 16:45

Savona, tir travolge cantiere in autostrada: morti 2 operai

Arrestato l'autista. Le vittime stavano lavorando sulla A10

Savona, tir travolge cantiere in autostrada: morti sul colpo due operai, cinque feriti

Gravissimo incidente sull'autostrada A10 fra Albisola e Celle Ligure, in direzione di Genova. Questa mattina intorno alle 9.30 l'autista di un Tir con targa spagnola ha perso il controllo del mezzo, che si è adagiato su un fianco, travolgendo una macchina, che è finita in una scarpata. Il camion ha anche proseguito la sua corsa, schiantandosi contro un cantiere e travolgendo quattro sette al lavoro in quel momento. Due lavoratori - un 44enne di Asti e un collega 54enne di Ovada - sono morti praticamente sul colpo. Un collega è rimasto incastrato sotto al Tir e ha riportato lesioni gravissime. É stato trasportato in elisoccorso presso l'ospedale San Martino di Genova. Altri due operai, feriti modo più lieve, sono stati portati in codice giallo all'ospedale San Paolo di Savona.

ARRESTATO L'AUTISTA.  L'autista è stato arrestato per omicidio stradale. L'uomo, un 44enne di nazionalità rumena, è stato ritenuto responsabile della morte dei due operai. La polizia stradale di Genova fa sapere che altre responsabilità specifiche saranno oggetto di verifica dei prossimi giorni. Non è stata oggetto di misure cautelari l'altra persona che si trovava a bordo del mezzo al momento dell'incidente.

SEQUESTRATI I VEICOLI.  Sono stati sequestrati per permettere le verifiche tecniche i  cinque veicoli coinvolti. Si tratta del Tir spagnolo che ha investito i lavoratori, provocando anche 5 feriti, di un'automobile in quel momento in transito e di tre furgoni della ditta di manutenzione stradale parcheggiati all'interno del cantiere.
 

Ricoverati in codice giallo a Savona anche i due passeggeri dell'auto finita fuori strada: si tratta di una coppia di Borghetto Santo Spirito, Osvaldo E. e Orietta N., che viaggiavano a bordo della loro Opel. Ferito lievemente anche l'autista del Tir e il suo collega, entrambi rumeni, che sono sotto choc. I soccorritori del 118 hanno portato anche loro in pronto soccorso a Savona. Gli investigatori li interrogheranno nelle prossime ore per accertare se al momento dell'incidente fossero in grado di guidare. Resta ricoverato in prognosi riservata all'ospedale San Martino di Genova l'operaio rimasto gravemente ferito nell'incidente. Gli altri quattro feriti non destano preoccupazioni, fa sapere la polizia di Stato, salvo un altro operaio, politraumatizzato, trasferito presso l'ospedale di Pietra Ligure al quale sono state diagnosticate fratture plurime, ma che non sarebbe in pericolo di vita.

Al momento quel tratto dell'autostrada A10 è chiusa e risulta libera la sola corsia destra di marcia. L'uscita obbligatoria in direzione Genova è stata posta a Savona, mentre e' ugualmente chiuso, in entrata verso Genova, il casello di Albissola, cosi' come e' stata chiusa anche la rampa di immissione dalla A6 verso Genova. La carreggiata della A10 opposta, cioe' in direzione  Ventimiglia, e' invece aperta al traffico.Sabato scorso, sempre sulla A10, al chilometro 35, un camion si era schiantato contro il guardrail e aveva preso fuoco. Il cantiere dove sono stati travolti gli operai "era regolarmente segnalato", hanno fatto sapere in mattinata da Autostrade, ed era stato allestito proprio per sistemare i danni causati dal precedente incidente.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Incendio Ditta smaltimento rifiuti

Cosenza, tre morti in incendio in appartamento in centro

I vigili del fuoco hanno trovato i corpi carbonizzati.

Caldo

Temporali e calo termico, poi torna caldo: meteo del 18 e 19 agosto

Ci aspetta un weekend fresco, ma dura fino a lunedì

Viminale. Riunione del Comitato per l'Ordine e la sicurezza

Barcellona, Minniti: "In Italia attenzione a obiettivi a rischio"

Il ministro dell'Interno invita a tenere alta l'allerta su alcuni luoghi sensibili nel Paese

Barcellona, Luca Russo seconda vittima. Ultimo post: Moriamo senza portare via nulla

Luca Russo di Bassano è la seconda vittima. La fidanzata è ferita

Viveva a Bassano del Grappa, scriveva su fb: "Moriamo senza portare via nulla"