Martedì 17 Maggio 2016 - 14:00

Savona, cardinale Calcagno indagato per malversazione

Coinvolte nella vicenda anche don Pietro Tartarotti, Gianmichele Baldi e il figlio Gianmarco

Il cardinale Domenico Calcagno

L'ex vescovo di Savona, il cardinal Domenico Calcagno, è indagato assieme ad altre tre persone per le irregolarità amministrative che hanno portato a un ammanco di alcuni milioni di euro nel bilancio dell'istituto per il sostentamento del clero della città ligure. Lo riporta il sito del Secolo XIX, spiegando che l'accusa per tutti è di malversazione.

Gli altri indagati sono don Pietro Tartarotti, fino al 2014 presidente dell'Ente ed ora parroco alle Fornaci, Gianmichele Baldi, vice presidente fino ad ottobre 2013 e personaggio molto vicino alla chiesa locale, e il figlio Gianmarco. Secondo l'accusa, il cardinale avrebbe avallato l'attività immobiliare gestita da Tartarotti e Baldi padre, da cui sarebbero derivati poi i reati.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Bimbo abbandonato a Brescia, trovata la mamma: ha altri 5 figli

La donna ha nascosto la gravidanza e ha poi abbandonato il piccolo in un vicolo

Blitz allevatori all'Antitrust per la 'Guerra del latte'

Antitrust, al via il convegno a Treviso con Laitenberger e Pitruzzella

Il 24 e il 25 maggio torna la tredicesima edizione del convegno

Roma, la sindaca Raggi in ospedale per un malore

Livorno, crolla solaio in una scuola: ferito professore

L'uomo è salito su un pannello divisorio di cartongesso per aprire una finestra

"Mangia in piedi come un animale", bimbi insultati e maltrattati: arrestate due maestre a Parma

In manette due insegnanti di Colorno accusate di violenze su alunni della materna. Codacons: "Installare telecamere nelle scuole". Un altro caso a Udine