Venerdì 25 Novembre 2016 - 17:45

Saviano: Scrivere 'Gomorra' mi ha scassato la vita

Lo scrittore a proposito del suo primo libro: "Non è solo un romanzo ma un vero e proprio documento"

Saviano: Scrivere 'Gomorra' mi ha scassato la vita

Se Roberto Saviano dovesse riscrivere oggi Gomorra come lo scriverebbe? "Forse lo scriverei come romanzo per salvarmi da una battaglia personale". Lo scrittore, intervistato da Alessandra Tedesco sul suo primo libro nel Cacciatore di Libri (in onda su Radio 24 sabato alle 6,30 e alle 22), spiega: "La forza di Gomorra rimane l'essere un animale anfibio, questa sua natura anfibia di essere scritto come un romanzo, ma con nomi e cognomi, direi persino indirizzi, lo ha reso un documento, non lo ha reso solo un romanzo. Oggi forse, con la consapevolezza che questi documenti mi hanno scassato la vita lo rifarei solo come romanzo che ti dà un cordone di protezione maggiore."

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Una gaffe del produttore Goldie svela l'identità di Bansky

Una gaffe del produttore Goldie svela l'identità di Banksy

Si tratterebbe di Robert Del Naja, leader e fondatore dei Massive Attack

Un'antologia con i maestri del brivido per aiutare le zone terremotate

Un'antologia con i maestri del brivido per aiutare le zone terremotate

Sarà presentata oggi, alle 18,30, al Circolo dei lettori di Torino alla presenza di curatore e autori

Saviano, Ammaniti e Rohrwacher raccontano l'Egizio e altri musei

Saviano, Ammaniti e Rohrwacher raccontano l'Egizio e altri musei

Nove autori e altrettanti racconti, da ascoltare con l'app Luoghi Viventi, selezionati dal Circolo dei lettori di Torino

Farinetti presenta il suo nuovo libro al Circolo dei lettori di Torino

Farinetti presenta il suo nuovo libro al Circolo dei lettori di Torino

Giovedì 15 giugno il fondatore di Eataly illustrerà 'Ricordiamoci il futuro'. All'incontro Mattia Feltri, vicedirettore di La Stampa