Domenica 24 Aprile 2016 - 17:00

Sassuolo espugna Torino e continua rincorsa all'Europa

I granata, nel giorno dell'intitolazione dello stadio al 'Grande Torino', perdono in casa 1-3

 Sassuolo espugna Torino e continua rincorsa all'Europa

Il Toro non onora l'intitolazione al 'Grande Torino' dello Stadio Olimpico. Contro un bel Sassuolo i granata durano solamente un tempo poi i neroverdi salgono in cattedra conquistando con pieno merito i tre punti continuando a sognare l'Europa League. Domenica da incorniciare per mister Eusebio Di Francesco, il vero uomo in più del team emiliano, che festeggia come meglio non potrebbe il rinnovo del contratto. Ennesima occasione buttata della stagione, invece, per i granata. L'inizio di gara è a dir poco scoppiettante. Al primo minuto Belotti sfiora il gol e nel successivo giro di lancette è Sansone, con un imperioso stacco di testa su preciso cross di Duncan, a rompere l'equilibrio portando in vantaggio il Sassuolo. Il Toro non si scompone e recupera subito lo svantaggio. Discesa in contropiede di Baselli che serve sulla destra l'accorrente Bruno Peres, il brasiliano in diagonale fulmina Consigli. Il botta e risposta inziale, comunque, non rallenta il ritmo della gara che le due squadre giocano a viso aperto cercando sempre di proporre calcio ed evitando i lanci lunghi. Il Sassuolo ha una buona occasione al ventesimo quando Pellegrini non capisce un velo illuminante del compagno Berardi. I granata rispondono con una conclusione dalla distanza di Acquah ma sopratutto con la traversa colpita al 42' da Martinez a tu per tu con Consigli dopo assist spettacolare di Bruno Peres.

La ripresa si apre con il Sassuolo che protesta, a ragione, per un contatto in area di Moretti su Falcinelli pronto a calciare verso la porta di Padelli. Il Toro ha una buona occasione con Belotti. Il 'Gallo' però liscia l'invitante cross di Gaston Silva. I ritmi rallentano rispetto al frenetico primo tempo e Ventura e Di Francesco mandano in campo forze fresche. La girandola delle sostituzioni premia il Sassuolo che prende in mano le redini del centrocampo e torna nuovamente avanti. Il Toro, come successo molto volte nel corso della stagione, si fa beffare su palla da fermo. Angolo di Berardi e zuccata di Peluso che anticipa Glik per il nuovo vantaggio neroverde. Il difensore polacco prova a riscattarsi ma il suo colpo di testa viene bloccato a terra da Consigli. Nei minuti finali il Toro si schiera con il 4-3-3 con l'ingresso di Maxi Lopez ma la squadra di Ventura non ne ha più e nell'ultimo minuto di recupero c'è anche tempo per il primo gol in Serie A di Trotta. Una vittoria che per il Sassuolo profuma di Europa League.

Scritto da 
  • Andrea Capello
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Atalanta - Lazio

Serie A, gol e spettacolo a Bergamo: Atalanta-Lazio 3-3 nel posticipo

Sugli scudi Ilicic e Milinkovic-Savic, autori di una doppietta a testa

Benevento - Spal

Serie A, Floccari ribalta Benevento: Spal, tre punti per la salvezza

La squadra di Semplici vince 2-1 in trasferta

Sampdoria vs Sassuolo

Serie A, il Sassuolo espugna Marassi: Matri beffa la Samp nel finale

Brutto scivolone interno per i blucerchiati, che perdono l'occasione per allungare sulle dirette concorrenti per la zona Europa League

Crotone - Chievo Verona

Serie A, Budimir lancia il Crotone: prima vittoria per Zenga, Chievo ko

Successo prezioso in ottica salvezza per i rossoblù