Venerdì 02 Dicembre 2016 - 22:30

Saronno, medico: Volevo solo alleviare il dolore dei pazienti

Cazzaniga respinge l'accusa di omicidio volontario

Saronno, Cazzaniga respinge l'accusa di omicidio volontario

Leonardo Cazzaniga, il medico arrestato per le morti sospette in corsia all'ospedale di Saronno, davanti al gip Luca Labianca ha respinto l'accusa di omicidio volontario per i quattro pazienti che per la Procura di Busto Arsizio avrebbe ucciso con un cocktail di farmaci. Questa è in generale la linea difensiva del medico, che avrebbe detto al giudice per le indagini preliminari di aver somministrato farmaci ai pazienti solo per "alleviare le loro sofferenze". Il medico 60enne avrebbe spiegato anche davanti ai magistrati di non aver avuto alcuna intenzione di uccidere i pazienti e ha difeso la correttezza del suo operato. Avrebbe agito, a suo dire, seguendo protocolli adeguati per il pronto soccorso. Anche nei quattro casi di morti sospette che gli sono stati contestati, a suo modo di vedere, la terapia prescritta era corretta. Il suo avvocato ha anche presentato al gip un'istanza per chiedere che gli vengano concessi gli arresti domiciliari.

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Scossa di terremoto a Ischia: danni e crolli.

Terremoto Ischia, il caso della magnitudo 'rialzata' e il sisma vulcanico

Si tratta di fenomeni sismici più rari e anche difficili da studiare rispetto a quelli tettonici

Brennero, controlli della polizia austriaca ad un treno merci

Catania, rimpatriato cittadino marocchino ritenuto pericoloso

Violazione di domicilio, danneggiamento, furto e uso di stupefacenti: Mohamed Belkamoun, di 34 anni è stato rimpatriato

Roma, maltempo con pioggia e nuvole

Nubi e minime in diminuzione: le previsioni del 22 e del 23 agosto

Il caldo comincia ad attenuarsi e le giornate afose si allontanano. Ma nei prossimi giorni le temperature si assesteranno

Terremoto Ischia, geologi: "Allucinanti morti per sisma di questa entità"

"Danni attribuibili alle costruzioni fatiscenti, abusive e realizzate senza alcuna verifica sismica"