Venerdì 10 Giugno 2016 - 12:15

Sara uccisa dall'ex, la mamma: Niente potrà consolarci mai

La donna ha ricordato la figlia nella chiesa di Santa Maria Madre della Divina Grazia a Ponte Galeria

Funerali di Sara Di Pietrantonio, uccisa alla Magliana

"Cara Sara eccomi oggi sono qui. Tutti ti vogliono bene perché sei allegra, solare, affettuosa, piena di energie e interessi, testarda fino all'estremo. Brava". Queste le parole di Tina Raccuia, la mamma di Sara Di Pientrantonio, ricordando la figlia nella chiesa di Santa Maria Madre della Divina Grazia a Ponte Galeria. Descrive la ragazza, ne parla come se fosse presente. E' inconsolabile. A lei preme far sapere chi era Sara. "Amante del ballo, della musica, sempre pronta - spiega - ad ascoltare tutti, sempre bella".

"Giustizia ci dovrà essere, mi batterò per questo fino allo stremo ma niente potrà consolarci mai", aggiunge.

"Combattete sempre per i vostri sogni, fate come ha fatto lei. Grazie Sara", conclude la donna.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Francavilla, uomo lancia figlia della convivente dal viadotto della A14 e si suicida

A 14, ragazzina giù da viadotto. Si uccide l'uomo che l'ha gettata

Francavilla (Chieti) è il compagno della madre della bambina (12 anni) che è morta. Questa mattina, la donna è volata dalla finestra della loro casa. E' morta all'ospedale. Si teme che l'uomo abbia ucciso madre e figlia

L'Udienza generale del mercoledì di Papa Francesco

La preghiera del Papa: "Riconciliazione in Terra santa e tutto il Medioriente"

Appello anche per il Venezuela: "Si trovi la strada della pace e dell'unità"