Lunedì 30 Maggio 2016 - 17:45

Sara bruciata viva dall'ex. Lo zio: Era un angelo

Il racconto dei familiari della ragazza ai microfoni di Pomeriggio 5

Sara bruciata viva dall'ex. Lo zio: Era un angelo

"Un angelo, quello che posso dire è quello che già sapete, una notizia drammatica. La mamma ovviamente non sta bene per niente. Non posso parlare, dobbiamo attendere". A Pomeriggio 5 parla lo zio di Sara Di Pietrantonio, la donna bruciata viva dall'ex fidanzato Vincenzo Paduano, fermato oggi a Roma e reo confesso del delitto. Durante il programma condotto da Barbara d'Urso si sono sentite anche le parole dell'uomo che ha consegnato il video che ha fatto luce sull'omicidio di Sara: "Si vedono le macchine che arrivano, lui l'ha stretta, poi si vede che parlavano, uscivano, entravano" racconta l'uomo.

"Si vede il fuoco, lui  ha parcheggiato dentro poi ha preso qualcosa in macchina, lei è scappata quando ha dato fuoco. Iniziato tutto alle 4.06, fino alle 4.20 - racconta l'uomo - poi si vede lui che viene a prendere la macchina e va via".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Da operaio a rubagalline fino a diventare un killer: ecco chi è 'Igor'

L'ex soldato è arrivato in Italia nel 2005, prima lavora poi inizia a delinquere

Roma,Movimenti per la Casa contro lo spettacolo di Beppe Grillo al Teatro Flaiano

Coniugi uccisi a Viterbo: fermato il figlio a Ventimiglia

I corpi delle vittime erano stati trovati avvolti nel cellophane dall'altra figlia della coppia

Arrestato Igor, l'assassino spietato di Budrio: era in Spagna

Era ricercato da mesi. Fermato dopo un conflitto a fuoco in cui ha ucciso tre persone

Roma, l'albero di Natale addobbato a piazza Venezia

Natale, 4 italiani su 10 spendono la tredicesima in shopping

Dall'indagine Coldiretti/Ixè quest'anno in media la spesa complessiva per i regali sarà di 528 euro a famiglia. Sotto l'albero anche la cultura tra gite, libri e teatro