Venerdì 28 Ottobre 2016 - 14:00

'Sapeva tutto': arrestata mamma di una baby squillo dei Parioli

La donna favoriva l'attività della figlia e percepiva anche parte dei profitti

'Sapeva tutto': arrestata mamma di una baby squillo dei Parioli

I carabinieri del Nucleo operativo della compagnia Roma Montesacro hanno arrestato la mamma di una delle giovanissime ragazze coinvolte nello scandalo delle cosiddette 'prostitute minorenni ai Parioli', portato alla luce, nell'ottobre del 2013, dai carabinieri del Nucleo investigativo di via in Selci. Dopo il rigetto del ricorso in Cassazione, è diventata definitiva la sentenza di condanna, emessa dalla Corte d'Appello di Roma, con le accuse di prostituzione minorile aggravata; i militari hanno così notificato alla donna il conseguente ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla procura generale della Repubblica presso la Corte d'Appello di Roma. 

La mamma, romana di 46 anni, era stata già arrestata il 28 ottobre del 2013 in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare. Nel corso delle indagini, i militari hanno accertato come la donna fosse perfettamente al corrente dell'attività della figlia, favorendola e percependone anche parte dei profitti. La donna sconterà la pena presso il carcere di Rebibbia femminile.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Scontrino omofobo, minacce di morte e insulti ai ristoratori

Bufera sulla Locanda Rigatoni di Roma. Gay Center: "No a intimidazioni, ma sanzioni sono necessarie"

Roma, coppia gay denuncia: "Scontrino omofobo al ristorante". Licenziato il cameriere

A fine cena, il conto riportava la scritta 'No Pecorino, Si Frocio'. La giustificazione del locale: "È un errore del pc". Marrazzo (Gay Center): "Revocare la licenza". Il Campidoglio condanna il "gravissimo episodio"

Milano, aggressione fra condomini del palazzo di Piazza Insubria 3

Roma, trovato corpo su via Braccianense: è giovane scomparso

Il corpo è stato trovato in un dirupo poco distante da una motocicletta in tutto simile a quella usata dal giovane

Roma, Metro C: rischio processo per 25 persone, c'è anche Alemanno

Chiusa l'inchiesta. Tra gli indagati, anche l'ex sindaco della capitale. I pm contestano episodi di corruzione nel periodo tra 2010 e 2015