Lunedì 13 Febbraio 2017 - 19:30

Sanremo, Show Reel ha portato i Millennials al Festival

Il brand, durante l'ultimo Festival, è stato partner per la strategia, le attività e i contenuti di Rai 1 digital, Radio 2 e TIM

Sanremo, Show Reel ha portato i Millennials al Festival

Show Reel, il brand operativo di Massa di Leoni srl, leader in Italia nel branded entertainment e nell'influence marketing, porta i millennials al Festival di Sanremo. Show Reel, durante l'ultimo Festival di Sanremo, è stato partner per la strategia, le attività e i contenuti di Rai 1 digital, Radio 2 e TIM. Per l'emittente di stato e per il main sponsor, Show Reel ha ideato e studiato la strategia vincente per avvicinare i giovanissimi, soprattutto le donne 15-35 anni, alla kermesse, individuando talent e creator in target e le relative attività da realizzare, per produrre engagement con i millenials.

Creator come i The Show, già celebri al pubblico Rai poiché vincitori dell'ultima edizione di Pechino Express, sono stati protagonisti della Social Room di RAI. Hanno avuto la possibilità di intervistare live, su Facebook, tutti i cantanti in gara, producendo inoltre contenuti esclusivi per la piattaforma RaiPlay. Daniele Doesn't Matter, Muriel, AliceLikeAudrey, le K4U, CamiHawke e Giangiology hanno, invece, animato la Data Room di TIM, attraverso contenuti esclusivi, live su Facebook e commenti al Festival, anche durante le interruzioni pubblicitarie.

Importante è stato anche il contributo di Trash Italiano e Andrea Dianetti, attraverso un live tweeting da record. Trash Italiano è risultato essere il profilo più influente su Twitter di tutto il festival.

Proviene dalla factory anche Gianluca Gazzoli, che è stato una delle voci a commento del Festival per RadioDue, emittente per cui già conduce il programma KGG, in onda ogni week end.

I due co-founder di Show Reel spiegano il fenomeno e la strategia del loro operato. Il preambolo è di Luca Leoni: "I numeri, sia sui social che in tv, confermano che, per ingaggiare un pubblico sempre più esigente e multipiattaforma, come millennials e generazione Z, serve un meccanismo di "traduzione".  Tramite il coinvolgimento di Opinion Leader (in questo caso della factory Show-Reel.it) all'interno di format, che conservano il tono di voce e il taglio editoriale del mezzo su cui sono pubblicati, si avvia un corto circuito tra i media (vecchi e nuovi) e si generano conversazioni".

Luciano Massa aggiunge: "Quello del 2017 è in assoluto il primo Festival transmedia realizzato in Italia: Rai e Tim, attraverso le attività realizzate, hanno reso agli utenti di tutte le generazioni un servizio importante, permettendo loro di vivere un'esperienza immersiva unica. I contenuti sempre disponibili, il racconto a multi voci, l'uso dei social integrato alle trasmissioni tradizionali hanno permesso di far vivere il Festival in tutti i suoi aspetti così da coinvolgere quel pubblico che di solito snobbava la manifestazione. Le canzoni degli artisti più social hanno sicuramente dato il loro contributo, uno su tutti Michele Bravi. L'utilizzo del web e di creator, numeri auditel alla mano, ha contributo in maniera significativa al successo di audience televisivo."

Lo stesso Michele Bravi, con il supporto strategico di Show Reel, che lo ha seguito nel suo percorso, ha partecipato alla 67° edizione del Festival di Sanremo conquistando il 4° posto. Il 24 febbraio inoltre uscirà il suo nuovo progetto discografico 'Anime di Carta'.

Scritto da 
  • redazione
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Usa, 40° anniversario dalla morte di Elvis Presley a Memphis

Quarant'anni senza Elvis, omaggio dei fan davanti alla casa di Memphis

Una veglia in Tennessee in memoria del cantante che ha cambiato la storia della musica

Taylor Swift, her mother Andrea and attorney Jesse Schaudies react to the verdict being read in Denver Federal Court where the Taylor Swift groping trial goes on in Denver

Taylor Swift vince in tribunale contro dj che le palpò fondoschiena

Risarcimento simbolico di un dollaro per la cantante statunitense: "Deve servire da esempio per le altre donne che potrebbero essere riluttanti a denunciare"

Festival Federico Cesi, il suono dei borghi umbri diventa un concerto

L'Umbria raccontata dalla musica classica per un mese intero

Taylor Swift e le molestie sessuali: prima vittoria in aula contro il dj David Mueller

Taylor Swift e le molestie sessuali: prima vittoria contro il dj

I giudici hanno respinto la denuncia del disc jockey, che aveva accusato la cantante di averlo fatto licenziare senza giusta causa