Martedì 04 Aprile 2017 - 14:15

San Pietroburgo, trovata testa di kamikaze vicino a luogo esplosione

Sarebbe Akbarzhon Jalilov, nato nel 1995, il principale sospettato

San Pietroburgo, trovata testa di kamikaze vicino a luogo esplosione

Vicino al vagone dove nella metropolitana di San Pietroburgo si è verificata ieri l'esplosione che ha ucciso 14 persone è stata trovata la testa della persone che portava gli esplosivi sul proprio corpo. Lo hanno riferito i media russi. I servizi segreti del Kirgizistan hanno dichiarato che gli elementi disponibili sinora puntano verso un cittadino originario del Paese cetrasiatico, che è stato identificato da questa fonte come Akbarzhon Jalilov, nato nel 1995, che ha ottenuto in seguito la cittadinanza russa.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

TOPSHOT-LIBYA-EU-MIGRANTS-RESCUE

Migranti, Open Arms accusa Libia e Italia. Viminale: "Bugie, li denunciamo"

La nave sbarca in Spagna con a bordo i cadaveri della donna e del bimbo recuperati a largo delle coste della Libia e Josepha, unica sopravvissuta al naufragio

Striscia di Gaza, tensioni e scontri tra palestinesi ed esercito israeliano

Tregua tra Hamas e Israele dopo l'ultimo scontro a fuoco nella Striscia di Gaza

Raggiunto un accordo dopo l'uccisione di un soldato dello Stato ebraico e quattro palestinesi

US President Trump holds a cabinet meeting

Usa, Fbi sequestra audio di Trump su pagamento a ex modella di Playboy

A dare lo notizia è il New York Times: si tratta della registrazione di una conversazione tra il presidente Usa e il suo avvocato