Domenica 29 Ottobre 2017 - 17:15

Sampdoria pronta al riscatto: Chievo travolto 4-1 a Marassi

Festa doppia perché tra i pali nei locali si rivede Viviano

Sampdoria - Chievo Verona

Era dall'anno dello scudetto, quello di Vialli e Mancini nel 1991, che la Sampdoria non vinceva cinque gare di fila in casa e il record è stato raggiunto dalla squadra di Giampaolo che dopo lo sfortunato ko con l'Inter si riprende tutto con gli interessi battendo 4-1 un Chievo bello a metà.

Festa doppia perchè tra i pali nei locali si rivede Viviano, assente dal campo da 6 mesi per un infortunio al ginocchio. E i primi applausi sono proprio per lui, quando compie il primo intervento. Fine di un incubo e inizio di una domenica di festa che si apre nel segno di Linetty, al terzo gol stagionale. Al 20' il polacco dalla sinistra raccoglie una palla vagante in area, dopo un tiro rimpallato a Quagliarella, e scarica col sinistro alle spalle di Sorrentino.

Replica immediata del Chievo col gol dell'ex: sugli sviluppi del calcio d'angolo calciato da Birsa, col sinistro a rientrare, Cacciatore salta più in alto di tutti e gira bene la palla sul secondo palo. Non c'è un attimo di sosta perchè già al 27' i doriani tornano in vantaggio grazie a una punizione incredibile di Torreira (al primo gol in A) da 30 metri. Palla calciata fortissimo, che si abbassa all'ultimo sotto l'incrocio.

I blucerchiati sfiorano il tris più volte e lo trovano prima del riposo. Merito di Zapata, abile a mettere mettere in rete da pochi passi un delizioso assist di Quagliarella scattato in profondità sulla destra. Si va all'intervallo con la partita che sembra già ormai segnata. Sbloccata psicologicamente la Sampdoria gigioneggia un po' nella ripresa, fallendo più volte il quarto gol per eccesso di sicurezza con il Chievo incapace di replicare con pericolosità. Il poker però arriva lo stesso e lo firma ancora Torreira.

Attimi di brivido per il ontrollo col Var per Doveri, perchè sullla traiettoria del destro di Torreira, forse un giocatore in fuorigioco ha ostacolato la visione di Sorrentino, ma l'arbitro visionate le immagini convalida la rete e dà il via alla festa blucerchiata. Si canta sugli spalti di Marassi: questa Samp è bella e diverte. E vince. Con questo risultato i blucerchiati volano in classifica a 20 punti con una gara in meno da giocare, contro la Roma. 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Serie A - Chievo Verona vs Napoli

Chievo Verona-Napoli 0-0, le pagelle: Callejon stanco, Gamberini perfetto

Le prestazione dei protagonisti di Chievo-Napoli, partita valida per la dodicesima giornata di campionato di Serie A

Chievo Verona - Napoli

Il Napoli sbatte sul Chievo: solo 0-0 al Bentegodi

Un risultato che scontenta Sarri ma fa felici Maran: il Chievo torna a muoversi in classifica dopo due sconfitte consecutive

Genoa - Sampdoria

Le Pagelle del derby: Zapata imprendibile, Genoa difesa rivedibile

Il colombiano merita il voto più alto. Ma Giampaolo ha messo insieme un giocattolo che funziona come un orologio. Nel Genoa, bravo Taarabt

Genoa - Sampdoria

Giampaolo: "Forse la Samp peggiore. Ma qui bastava vincere"

Juric (panchina a rischio) difende la squadra: "Ci siamo battuti, abbiamo dei valori). Quagliarella non invecchia mai: "Felice del primo gol nel derby di Genova"