Mercoledì 07 Dicembre 2016 - 10:45

Salvini: Voto subito altrimenti chiameremo in piazza i cittadini

"I 32 milioni di persone che hanno votato domenica scorsa non possono più essere presi in giro"

Salvini: Voto subito altrimenti chiameremo in piazza i cittadini

"Voto subito altrimenti chiameremo in pizza i cittadini. I 32 milioni di persone che hanno votato domenica scorsa non possono essere presi in giro, quindi voto subito con qualsiasi legge elettorale". Questa la promessa del segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, al Teatro Dal Verme di Milano, a margine della consegna delle benemerenze civiche. "Se siamo in queste condizioni incredibili - ha aggiunto - è frutto della attività dei Renzi, Napolitano e Mattarella. Non possiamo in nome dei loro errori rubare altro tempo ai cittadini italiani. Quindi o voto subito oppure ci rivediamo in piazza".

I tempi del voto? "I 32 milioni che hanno votato e anche quelli che non hanno votato ma vorrebbero scegliersi un parlamento hanno poco da aspettare: quindi anno nuovo, Parlamento nuovo. Il voto quando? Prima possibile gennaio o febbraio", ha concluso Salvini.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Torino, Il candidato premier M5s Luigi Di Maio a pranzo con i vertici del Movimento

Parlamentarie M5S, Rousseau a singhiozzo. Disagi e proteste

Molte lamentele perché non si riesce a votare o mancano i nomi di alcuni candidati. Per i collegi uninominali sceglierà Di Maio

Porta a Porta. Ospite Beatrice Lorenzin

Lazio, Lorenzin contro LeU e avverte Zingaretti: "Pronta a candidarmi"

E' possibile che, a livello nazionale, Civica popolare vada con il Pd ma, a livello locale, corra da sola il 4 marzo nell'Election Day

Fontana insiste: "Anche nella Costituzione si parla di razze". E Salvini lo difende

Il candidato di centrodestra in Lombardia: "No al piano Gori-Bonino"

BELGIUM-BRUSSELS-EU-MOSCOVICI-ECONOMY-RECOVERY

Moscovici: "Voto in Italia rischio politico per Ue". E smonta Di Maio: "Deficit oltre il 3% è controsenso"

Il commissario Ue commenta anche le parole di Fontana sulla "razza bianca a rischio": "Dichiarazioni scandalose"