Martedì 28 Novembre 2017 - 13:00

Salvini su Gallitelli: "Forse Berlusconi pensava al Milan"

Il leghista piuttosto seccato dall'uscita del Cav che ha candidato il generale alla carica di premier

Salvini al mercato di Sant'Elia a Cagliari

"A Berlusconi chiedo serietà, non nomi sparati a caso. Agli alleati chiedo concretezza e serietà, non mi interessa nulla dei ministeri. Noi teniamo conto del programma". Così il segretario della Lega, Matteo Salvini, commentando il nome del generale dei carabinieri Leonardo Gallitelli fatto da Berlusconi come potenziale candidato premier del centrodestra.

Salvini evita, però, lo scontro diretto con l'alleato e la butta sul calcistico: "Forse Berlusconi si ricorda di quando faceva la formazione del Milan: e mi lancia Marchionne, e mi lancia Tajani, e mi lancia Gallitelli... Ma governare un Paese non è fare una squadra di calcio".

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ginocchiata all'arbitro: il Millennial scelto da Renzi lascia la direzione Pd

Gianluca Vichi si scusa ma critica la stampa: "Accanimento eccessivo nei miei confronti"

Pensioni, Renzi contro Di Maio: "E' una vera follia tagliare quelle da 2.300 euro"

Scontro sulle cifre tra il segretario Pd e il candidato M5S. Il pentastellato replica: "Vogliamo ridurre quelle oltre 5mila euro"

Paolo Gentiloni in conferenza stampa a Bruxelles

Clima, Gentiloni: "Previsti 175 miliardi per la strategia energetica"

Il premier parla al convegno Patto per il clima, organizzato dai Verdi a Roma

Mattarella incontra una delegazione della Fondazione "Premio Ischia"

Elezioni, il Colle pensa a serenità del Paese: l'obiettivo è stabilità

Mattarella agisce con tutta la discrezione, motivato dal bene primario di mettere in massima tutela il Paese