Martedì 28 Novembre 2017 - 13:00

Salvini su Gallitelli: "Forse Berlusconi pensava al Milan"

Il leghista piuttosto seccato dall'uscita del Cav che ha candidato il generale alla carica di premier

Salvini al mercato di Sant'Elia a Cagliari

"A Berlusconi chiedo serietà, non nomi sparati a caso. Agli alleati chiedo concretezza e serietà, non mi interessa nulla dei ministeri. Noi teniamo conto del programma". Così il segretario della Lega, Matteo Salvini, commentando il nome del generale dei carabinieri Leonardo Gallitelli fatto da Berlusconi come potenziale candidato premier del centrodestra.

Salvini evita, però, lo scontro diretto con l'alleato e la butta sul calcistico: "Forse Berlusconi si ricorda di quando faceva la formazione del Milan: e mi lancia Marchionne, e mi lancia Tajani, e mi lancia Gallitelli... Ma governare un Paese non è fare una squadra di calcio".

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Migranti soccorsi dalla nave Diciotti della Guardia Costiera italiana sbarcano a Pozzallo

Sbarcati a Pozzallo i 450 migranti. Sì da Spagna e Portogallo. Salvini: "Successo politico"

Oltre Germania, Francia e Malta anche i due paesi iberici prenderanno una quota di persone. Il "no" di Praga. Difficile gestire così i prossimi sbarchi

SPAIN-MIGRANTS-EU-PROACTIVA-OPEN-ARMS

Migranti, Open Arms al largo della Libia. Salvini: "In Italia non ci arrivano"

Un altro tira e molla tra l'Italia e una Ong, dopo la vicenda Lifeline di fine giugno

Presentazione del XVI Rapporto annuale dell’INPS

Dl dignità, governo contro Boeri. Lui ribatte: "I dati non si fanno intimidire"

Il ministro del Lavoro si era scagliato contro le lobby che avrebbero modificato la relazione tecnica sul decreto

Luigi Di Maio ospite di "In Onda"

Decreto dignità, Di Maio: "Relazione modificata da lobby". Mef smentisce

Il ministro del Lavoro contro il numero apparso nella relazione tecnica al decreto