Martedì 06 Giugno 2017 - 18:30

Salvini: Riina? Non ho pietà, marcisca in prigione, senza luce e tv

"Io sono contro la pena di morte per cultura, ma l'ergastolo è l'ergastolo"

Salvini: Riina? Non ho pietà, marcisca in prigione, senza luce e tv

"Totò Riina, poverino, è malato e deve uscire di galera per farsi curare? Ma vaffa... Per rispetto nei confronti dei parenti delle centinaia di vittime ammazzate, trucidate, sciolte nell'acido, fatte sparire nei blocchi di cemento". Lo ha detto il segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, in un video su Facebook. "Un mafioso - ha aggiunto - condannato a venti ergastoli, con centinaia di morti sulla coscienza. Poverino, sta male, ha 86 anni, che esca di galera? Può marcire in prigione. Io sono contro la pena di morte per cultura, ma l'ergastolo è l'ergastolo e, se ti chiami Totò Riina, resti in galera fino in fondo. Non esiste, io pietà umana non ce l'ho. Curatelo, se lo dovete curare, ma in galera. In una cella di due metri per due, senza luce e tv. Quanta sofferenza, quanta morte, quanta disperazione, quanti orfani ha creato un personaggio del genere e ci sono i giudici della Corte di Cassazione che dicono che ha il diritto a una morte dignitosa? La morte e la vita dignitosa le migliaia di vittime di questi disgraziati dove l'hanno vista?", si è chiesto Salvini.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Scuola, ministra Fedeli: "Portare l'obbligo scolastico a 18 anni"

Scuola, ministra Fedeli: "Portare l'obbligo scolastico a 18 anni"

"Si dovrebbe fare una rivisitazione complessiva dei cicli scolastici da un punto di vista della qualità"

Bormio, il comizio di Matteo Salvini

Ius soli, Lega contro Papa: Lo faccia in Vaticano

Il centrodestra, senza entrare nel merito, prende le distanze dalla legge, mentre la Lega è durissima

Paolo Gentiloni al Meeting di Rimini 2017

Terrorismo, Gentiloni: Nessuno salvo, non rinunceremo a libertà

All'indomani delle minacce Isis all'Italia, il premier e il ministro degli Affari Esteri parlano della sicurezza in Italia

Palazzo Chigi - Consiglio dei Ministri

Ius soli, Gentiloni riapre partita: Conquista di civiltà. Salvini: Follia

"Diventando cittadini italiani si acquisiscono diritti ma anche doveri", dice il premier. Durissima la risposa della destra