Lunedì 09 Gennaio 2017 - 14:15

M5S passa all'Alde, Salvini: Da rottamazione a poltrone

"Porte aperte da parte della Lega ad eletti ed elettori delusi"

Matteo Salvini

"Con oggi Grillo e il M5S entrano nel partito più europeista di tutti, quello di Monti e di Prodi, e passano dalla rottamazione alle poltrone". Questo l'attacco del leader della Lega Matteo Salvini a Montecitorio, a commento dei risultati della votazione on line proposta da Beppe Grillo al M5S per il passaggio dall'Efdd all'Alde al Parlamento europeo. "Mi spiace per gli elettori in buona fede dei Cinquestelle che pensavano di votare per un partito che voleva lasciare l'Euro, bloccare l'Europa e bloccare l'immigrazione", ha aggiunto.

Si tratta, ha aggiunto Salvini, di "uno scambio di poltrone": i cinquestelle voteranno il candidato di Alde Verhofstadt "come presidente del Parlamento europeo, e in cambio avranno qualche poltrona in più e qualche presidenza di commissione in più. Per chi si presentava agli italiani come 'la rivoluzione' in Italia e in Europa, è una misera fine".

"Le porte della Lega sono aperte per tutti gli elettori e gli eletti M5S che in buona fede vogliono continuare a combattere questa Europa e questo Euro. Noi siamo assolutamente convinti che senza il controllo della moneta l'Italia non riparte", ha concluso il leader leghista.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Salvini al Palasport di Ponte di Legno per il tradizionale comizio di Ferragosto

Lega, Salvini a Ponte Legno e Bossi a Pontida 'separati in casa'

Salvini e Bossi: una distanza non solo logistica ma soprattutto politica: Salvini alle prossime elezioni nazionali potrebbe presentare una nuova Lega a vocazione nazionale

Viminale. Riunione del Comitato per l'Ordine e la sicurezza

Minniti: "Gestire flussi migratori. Vedo luce in fondo a tunnel"

Il resconto del ministro degli Interni a Ferragosto. E sulle Ong: "Rispettiamo chi non ha firmato il codice"

Assemblea nazionale di Confesercenti

Boldrini: Non lascio social, sarebbe una sconfitta

La presidente della Camera torna a commentare la decisione di procedere per vie legali nei confronti di chi la insulterà sui social network

Matteo Renzi ospite a Porta a Porta

Berlusconi e Renzi, nodo alleanze ancora da sciogliere

Le candidature per le elezioni in Sicilia sono in evidente stallo, con Angelino Alfano ancora ago della bilancia