Martedì 13 Settembre 2016 - 07:00

Chiamparino: Salone del Libro unico? Incontro utile

La sindaca di Torino: Al lavoro per valorizzare 30 anni di storia

Roma, incontro al Mibact per discutere sul futuro del Salone del Libro

Nell'incontro "si è lavorato sull'ipotesi di fare un salone unico nelle stesse date fra Milano e Torino. Il ministro ha affidato l'incarico di organizzare ciò a 4 persone. Ora c'è il lavoro di una settimana" per arrivare a qualcosa di concreto. Lo ha detto il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, a seguito dell'incontro al ministero dei Beni culturali a Roma sulla questione del Salone del Libro conteso fra Milano e Torino. Al tavolo hanno preso parte il sindaco di Milano Giuseppe Sala e la sindaca di Torino Chiara Appendino. "Si è trattato di un incontro utile - ha detto ancora Chiamparino -. Anche se il risultato finale non è scontato, l'incontro si è tenuto nel segno della collaborazione".

 

 "Oggi con @dariofrance e @SteGiannini per il #salonedellibro. Al lavoro per valorizzare trent'anni di storia e di cultura di un evento unico". E' quanto scrive sul suo profilo Twitter la sindaca Chiara Appendino, al termine dell'incontro al Ministero dei Beni Culturali sul conteso Salone del Libro. Presenti i ministri Dario Franceschini e Stefania Giannini.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Editoria, Cdr agenzie di stampa proclamano per domani sciopero

Le agenzie di stampa hanno proclamato lo sciopero: stop di 24 ore dalle 6 di sabato

Indetto dai cdr alla luce delle mancate risposte da parte del ministro Luca Lotti sul bando di gara europeo

Prodi: Un'Europa a due velocità per sopravvivere alla tempesta

Prodi: Un'Europa a due velocità per sopravvivere alla tempesta

"C'è una carenza di leadership in Europa rispetto al passato"

Appello del Papa: L'Europa si riscopra comunità solidale di popoli e di persone

Appello del Papa: L'Europa si riscopra comunità solidale

"Non si può gestire la crisi migratoria come problema numerico, economico o di sicurezza" ha sottolineato Francesco

Renzi: Il racconto di me burattinaio del governo non esiste

Renzi: Io burattinaio governo? Racconto che non esiste

"Io mi sono dimesso da tutto, da premier e da segretario"