Lunedì 21 Novembre 2016 - 15:45

Salone del Libro di Torino, Lagioia presenta la nuova squadra

La sindaca Appendino: "Grande entusiasmo per l'edizione 2017"

Torino, presentazione del XXX Salone Internazionale del Libro di Torino

E' stata presentata oggi la nuova squadra di direzione del Salone del Libro di Torino, che si terrà dal 18 al 22 maggio 2017. Nel team, ha annunciato il direttore editoriale del salone Nicola Lagioia, "ci sono Giuseppe Culicchia, Loredana Lipperini, Fabio Geda, Andrea Bajani, Valeria Parrella, Mattia Carratello, Rebecca Servadio, Ilide Carmignani, Giulia Blasi, Giorgio Gianotto, Alessandro Grazioli, Alessandro Leogrande, Vincenzo Trione ed Eros Miari". "Hanno accettato. Stiamo già lavorando. A nostre spese. Il cielo su Torino sarà bellissimo", ha aggiunto.

"A chi diceva che il Salone del libro di Torino non ci sarebbe stato rispondiamo col grande entusiasmo di oggi", ha detto a margine la sindaca di Torino Chiara Appendino. "Facciamo la nostra parte come istituzioni, anche sullo Statuto".

Le fa eco anche il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino. "Siamo entusiasti del programna" della edizione 2017 è nostro compito occuparci di programmi culturali. Abbiamo scelto la squadra giusta". 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Montagna

Torino, due escursionisti muoiono in Val Susa

Difficili le operazioni di recupero

Appendino propone l'uscita di Torino dall'Osservatorio Tav. Il governo andrà avanti

Tav, Appendino: Torino uscirà da Osservatorio. Governo va avanti

La sindaca: "Il M5S è da sempre contrario alla Torino-Lione"

Torino, le prime due farmacie con defibrillatore pubblico

Torino, le prime due farmacie con defibrillatore pubblico

L’iniziativa promossa e finanziata dall’associazione “Crocetta Shopping” in collaborazione con Piemonte Cuore Onlus

 Caso Cucchi, Carlo Bonini: La verità è evidente da 7 anni

Caso Cucchi, Carlo Bonini: La verità è evidente da 7 anni

Il giornalista ricostruisce il caso del 31enne romano nel libro-inchiesta "Il corpo del reato"