Venerdì 24 Giugno 2016 - 14:15

Sala indagato ma il fascicolo va verso l'archiviazione

Non dichiarata in un'autocertificazione una casa in Svizzera, a Pontresina

Sala indagato ma il fascicolo va verso l'archiviazione

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala è stato indagato dalla Procura di Milano per non aver dichiarato in un'autocertificazione sottoscritta nel febbraio 2015, obbligatoria per i dipendenti della Pubblica Amministrazione, una casa in Svizzera, a Pontresina, vicino a Saint Moritz, un'immobiliare in Romania e una società italiana (la Kenergy).
L'inchiesta è scattata il 21 aprile scorso, quando il capogruppo in Comune di Fdi Riccardo De Corato ha presentato un esposto in Procura, dopo che il 'Fatto Quotidiano' aveva parlato delle proprietà non dichiarate dall'ex ad di Expo. Nei giorni successivi è stato aperto un fascicolo di indagine per "falso in autocertificazione", che è stato assegnato al pm Giovanni Polizzi.
 

Sull'indagine si è volutamente tenuto il riserbo, per non influenzare l'esito delle elezioni comunali che hanno portato all'elezione di Sala. Gli accertamenti effettuati fin qui, tuttavia, hanno portato al Procura a ritenere che l'illecito commesso da Sala sia di natura amministrativa e non penale. Per questo, con ogni probabilità, il pm Giovanni Polizzi nei prossimi giorni presenterà al gip richiesta di archiviazione. Se la sua istanza verrà accolta, il fascicolo passerà nelle mani del Prefetto di Milano Alessandro Marangoni che dovrà stabilire se comminare una sanzione amministrativa al nuovo sindaco.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Blitz allevatori all'Antitrust per la 'Guerra del latte'

Antitrust, al via al 13mo convegno: tra gli sponsor anche Intesa San Paolo

I lavori saranno aperti il prossimo 24 maggio dal Johannes Laitenberger, direttore generale della concorrenza della Commissione europea e dal presidenye Agcom Giovanni Pitruzzella

Bari, turista americana trovata morta in un b&b con lividi sul collo

Fermo, lite culmina in tragedia: pensionato uccide la moglie con un fucile

Le ha sparato tre colpi al petto, durante un litigio in camera da letto

Francavilla, uomo lancia figlia della convivente dal viadotto della A14 e si suicida

La tragedia del cavalcavia. "Filippone non aveva problemi psichici"

Chieti: tre le vittime della follia dell'uomo: la moglie, la figlia e lui stesso. Molti aspetti ancora da chiarire

Presentazione del progetto " Stradeinfesta "

Roma si mobilita per la Casa delle donne. Raggi: "Non la chiuderemo"

A rischio la storica sede di associazioni dei movimenti femministi in via della Lungara. La consigliera M5S Guerini intenderebbe trasformarla in un centro di coordinamento gestito da Roma Capitale