Martedì 04 Luglio 2017 - 19:30

Colpo di scena al Tour: Sagan fuori dopo contatto con Cavendish

Inizialmente il campione del mondo era stato declassato all'ultimo posto e penalizzato con 30"

Colpo di scena al Tour de France: Sagan escluso dopo il contatto con Cavendish

Peter Sagan fuori dal Tour de France. A deciderlo è stata la Giuria della corsa dopo il contatto con Mark Cavendish avvenuto nella volata della quarta tappa della Grande Boucle che ha causato la caduta del velocista britannico. Inizialmente il campione del mondo era stato declassato all'ultimo posto e penalizzato con 30".

"Non sapevo neanche che ci fosse Cavendish dietro di me, arrivava da destra, io volevo andare a ruota", ha raccontato Sagan. "Lui stava arrivando velocissimo, non ho avuto neanche il tempo di spostarmi sulla sinistra - ha aggiunto - Ci siamo toccati ed è caduto, mi dispiace".

La quarta tappa del Tour è stata vinta da Arnaud Demare. Per lo sprinter francese si tratta del primo trionfo nella Grande Boucle. Il velocista della FDJ ha preceduto proprio Sagan e il norvegese Alexander Kristoff. Geraint Thomas resta in maglia gialla.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ginnastica, bufera Usa sugli abusi alle atlete

Scandalo molestie, si dimette board della federazione di ginnastica Usa

L'ex medico della squadra nazionale Larry Nassar era stato accusato di abusi da centinaia di atleti

Scherma, tripletta azzurra ai Mondiali fioretto di Parigi: trionfa Foconi

Sul podio parigino salgono anche Daniele Garozzo e Giorgio Avola. Per Alessio Foconi è il secondo successo in carriera

(SP)BRAZIL-RIO DE JANEIRO-OLYMPICS-GYMNASTICS

Ginnastica, abusi dell'ex medico Usa e il dolore della Biles: "Non mollerò"

La stella della ginnastica su Twitter: "Ora non ho più paura di raccontare la mia storia"

2017 Christmas Package

Bolt fa un provino per il Borussia Dortmund: "Voglio giocare a calcio"

L'uomo più veloce del mondo vuole provarsi nello sport che ama oltre l'atletica: "Ho sempre sognato di giocare nel Manchester United"