Giovedì 29 Giugno 2017 - 16:00

Russia, omicidio Nemtsov: condannati i cinque imputati

Il leader dell'opposizione era stato ucciso a colpi di pistola

 Russia, omicidio Nemtsov: cinque i condannati

Un tribunale militare di Mosca ha dichiarato colpevoli dell'omicidio del leader dell'opposizione Boris Nemtsov i cinque uomini ceceni che erano imputati. La maggioranza dei membri della giuria ha ritenuto che Zaur Dadayev, agente dei servizi speciali della Cecenia al momento dell'arresto, sia stato l'autore materiale dell'assassinio, sparando almeno sei volte contro Nemtsov nei pressi del Cremlino. Secondo il verdetto, ha partecipato attivamente all'omicidio anche Anzor Gubashev, mentre gli altri tre condannati hanno partecipato ai preparativi.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Catalogna, Puigdemont sospende l'indipendenza e apre ai negoziati Madrid

Catalogna, carcere ai leader indipendentisti Sanchez e Cuixart

Puigdemont: Sono detenuti politici. Il governatore glissa su indipendenza, ma Rajoy non ci sta

Malta, giornalista uccisa in esplosione auto. Premier: Voglio giustizia

Stava guidando verso Mosta quando l'auto è esplosa, la donna è morta sul colpo

Iraq, le forze di Baghdad prendono il controllo di Kirkuk: via bandiera curda

Iraq, le forze di Baghdad prendono il controllo di Kirkuk: via bandiera curda

I peshmerga: "Il governo pagherà un prezzo alto per aver fatto la guerra al nostro popolo"

Madrid, udienza per il comandante dei Mossos d'Esquadra catalani

Catalogna, procura chiede il carcere per il capo dei Mossos d'Esquadra

Josep Lluis Trapero è indagato per sedizione assieme all'intendente Teresa Laplana