Giovedì 29 Giugno 2017 - 16:00

Russia, omicidio Nemtsov: condannati i cinque imputati

Il leader dell'opposizione era stato ucciso a colpi di pistola

 Russia, omicidio Nemtsov: cinque i condannati

Un tribunale militare di Mosca ha dichiarato colpevoli dell'omicidio del leader dell'opposizione Boris Nemtsov i cinque uomini ceceni che erano imputati. La maggioranza dei membri della giuria ha ritenuto che Zaur Dadayev, agente dei servizi speciali della Cecenia al momento dell'arresto, sia stato l'autore materiale dell'assassinio, sparando almeno sei volte contro Nemtsov nei pressi del Cremlino. Secondo il verdetto, ha partecipato attivamente all'omicidio anche Anzor Gubashev, mentre gli altri tre condannati hanno partecipato ai preparativi.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Germania, attacco con coltello a Wuppertal: un morto e un ferito

La situazione è ancora poco chiara e la polizia parla di "testimonianze discordanti"

Finlandia, accoltella passanti urlando Allah Akbar: due morti

Attacco nella piazza del mercato a Turku: l'assalitore è stato arrestato dopo essere stato ferito alle gambe

FILE PHOTO: President Trump answers questions about the violence, injuries and deaths in Charlottesville in New York

Trump, Barcellona e i proiettili bagnati nel sangue di maiale

Il presidente Usa prima twitta: "Siate forti, vi vogliamo bene", poi invita a studiare "ciò che il generale Pershing degli Stati Uniti ha fatto con i terroristi presi"

L'Angelus della Domenica di Papa Francesco

Barcellona, la condanna del Papa: "Violenza offende Creatore"

Francesco esprime il suo cordoglio per le vittime degli attentati dove hanno perso la vita 14 persone, tra cui due italiani