Giovedì 17 Novembre 2016 - 10:00

Russia dichiara guerra a Linkedin: avviato blocco del sito

Scontro tra la compagnia e l'agenzia per la supervisione delle comunicazioni

Russia dichiara guerra a Linkedin: avviato blocco del sito

La Russia dichiara guerra a Linkedin. L'agenzia federale russa per la supervisione delle comunicazioni Roskomnadzor ha fatto sapere di aver inviato una richiesta ai provider Internet perché blocchino il sito web Linkedin, social network di contatti professionali. Ha precisato di applicare la decisione di un tribunale russo, che ha respinto una richiesta di Linkedin.

Questa è stata la prima compagnia straniera a scontrarsi pubblicamente con Roskomnadzor sulla legge che impone alle compagnie estere e locali di conservare i dati personali degli utenti russi all'interno dei confini del Paese, dal settembre 2015.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Caitlyn Jenner a Trump: Norma sui trans un disastro, ma puoi riparare

Caitlyn Jenner a Trump: Norma sui trans un disastro, ma puoi riparare

Videomessaggio indirizzato al presidente americano per discutere di diritti insieme

Usa-Messico, Peña Nieto: Dialogo, ma rispetto della sovranità

Peña Nieto agli Usa: Dialogo, ma rispetto della sovranità

Il presidente messicano ha incontrato il segretario di Stato Tillerson

Musulmana lascia lavoro alla Casa Bianca: protesta per travel ban

Musulmana lascia lavoro alla Casa Bianca: protesta per travel ban

La sua esperienza raccontata in una lettera aperta

Polizia Malesia: Usato gas nervino per omicidio di Kim Jong Nam

Polizia Malesia: Usato gas nervino per omicidio di Kim Jong Nam

L'agente nervino VX si trova in una lista dell'Onu delle armi di distruzione di massa