Sabato 28 Gennaio 2017 - 14:30

Berlusconi rinviato a giudizio per corruzione di testimoni

I legali dell'ex Cav: "Verrà processato per il 'reato' di generosità"

Ruby ter, Berlusconi rinviato a giudizio: processo al via 5 aprile

Silvio Berlusconi è stato rinviato a giudizio dal gup di Milano Carlo Ottone De Marchi per la vicenda 'Ruby ter'. L'accusa a carico dell'ex presidente del Consiglio è di corruzione in atti giudiziari. Berlusconi dovrà comparire davanti ai giudici della quarta sezione penale il prossimo 5 aprile. "Prendiamo atto di questo rinvio a giudizio. In dibattimento confidiamo di riuscire a dimostrare l'estraneità di Silvio Berlusconi" dalle accuse contestate, ma "il rischio concreto è che per la prima volta si proceda a processare Silvio Berlusconi per il reato di generosità", il commento dell'avvocato Federico Cecconi, che difende l'ex Cavaliere insieme al professor Franco Coppi, in merito al denaro speso infavore delle Olgettine coinvolte nel processo Ruby.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Camera dei Deputati - Voto di fiducia al governo Conte

Cdp, c'è l'accordo sulle nomine: l'ad sarà Fabrizio Palermo. Fumata bianca dopo il vertice a Palazzo Chigi

Sbloccato l'impasse. Di Maio: "L'intesa è un'ottima notizia". Tria incassa la nomina desiderata al Tesoro: Rivera nuovo dg

Camera dei Deputati - Interpellanze urgenti

Ilva, Di Maio: "Procedura di gara un pasticcio. Avvierò un'indagine e chi ha sbagliato ne risponderà"

Calenda replica: "Responsabilità è mia, non ho bisogno di inventare 'manine'. Annulla la gara se la ritieni viziata"

Salvini querela Saviano. Lo scrittore: "Punito dissenso, bisogna reagire"

“Provi piacere a vedere bimbi morti in mare” la frase che ha scatenato l'ira del ministro

Governo, sulle nomine è stallo. E il vertice da Conte salta

Si arena la trattativa su Cassa depositi e prestiti: doppio veto M5S-Lega su Dario Scannapieco