Mercoledì 05 Aprile 2017 - 11:45

Ruby ter, Barbara d'Urso e Gelmini tra gli 80 testi in lista

La presidenza del Consiglio si costituirà parte civile contro Berlusconi

Ruby ter, Barbara d'Urso e Gelmini tra gli 80 testi in lista

Si compone di un'ottantina di nomi la lista testi presentata questa mattina dalla difesa di Silvio Berlusconi al processo 'Ruby ter'. Tra i nomi compaiono anche quello della 'signora della tv' Barbara d'Urso, della coordinatrice lombarda di Forza Italia Maria Stella Gelmini, accanto a tante persone comuni alle quali l'ex premier avrebbe dato un mano nei momenti di difficoltà. L'obiettivo della difesa Berlusconi è quello di dimostrare la generosità del Cavaliere nei confronti di chi gli chiedeva aiuto.

Nell'ambito dello stesso processo la presidenza del Consiglio, rappresentata dall'avvocato dello Stato Gabriella Vanadia, ha chiesto di costituirsi parte civile contro Berlusconi. L'ex presidente del Consiglio è accusato di corruzione in atti giudiziari per aver "comprato" diversi testimoni dei processo del Rubygate. Hanno chiesto di costituirsi parti civili anche Ambra Battilana e Chiara Danese, le due giovani piemontesi che si erano già costituite insieme alla marocchina Imane Fadil nei processi sulle serate hard a Arcore. Il processo è stato rinviato al 3 luglio prossimo.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ischia, Ciro il piccolo eroe: aiuta i soccorritori a salvare i fratellini

Ischia, Ciro il piccolo eroe: aiuta i soccorritori a salvare i fratellini

L'intera famiglia è stata salvata dalle macerie. "Un vero e proprio miracolo", commenta la direttrice sanitaria dell'Asl Napoli 2

Ischia, è polemica su case abusive: "Non si può morire per sisma 4.0"

Ischia, è polemica su case abusive: "Non si può morire per sisma 4.0"

"In molti casi è stato accertato che viene utilizzato cemento impoverito", accusa l'ex procuratore aggiunto di Napoli Aldo De Chiara

Scossa di terremoto ad Ischia: danni e crolli

Ischia 'colpita' 12 volte: nel 1980 sisma più forte ma senza danni

Il terremoto del 28 luglio 1883 causò più di 2000 vittime perché capitò nel pieno della stagione turistica

Scuola, ministra Fedeli: "Portare l'obbligo scolastico a 18 anni"

Scuola, ministra Fedeli: "Portare l'obbligo scolastico a 18 anni"

"Si dovrebbe fare una rivisitazione complessiva dei cicli scolastici da un punto di vista della qualità"