Mercoledì 05 Aprile 2017 - 11:45

Ruby ter, Barbara d'Urso e Gelmini tra gli 80 testi in lista

La presidenza del Consiglio si costituirà parte civile contro Berlusconi

Ruby ter, Barbara d'Urso e Gelmini tra gli 80 testi in lista

Si compone di un'ottantina di nomi la lista testi presentata questa mattina dalla difesa di Silvio Berlusconi al processo 'Ruby ter'. Tra i nomi compaiono anche quello della 'signora della tv' Barbara d'Urso, della coordinatrice lombarda di Forza Italia Maria Stella Gelmini, accanto a tante persone comuni alle quali l'ex premier avrebbe dato un mano nei momenti di difficoltà. L'obiettivo della difesa Berlusconi è quello di dimostrare la generosità del Cavaliere nei confronti di chi gli chiedeva aiuto.

Nell'ambito dello stesso processo la presidenza del Consiglio, rappresentata dall'avvocato dello Stato Gabriella Vanadia, ha chiesto di costituirsi parte civile contro Berlusconi. L'ex presidente del Consiglio è accusato di corruzione in atti giudiziari per aver "comprato" diversi testimoni dei processo del Rubygate. Hanno chiesto di costituirsi parti civili anche Ambra Battilana e Chiara Danese, le due giovani piemontesi che si erano già costituite insieme alla marocchina Imane Fadil nei processi sulle serate hard a Arcore. Il processo è stato rinviato al 3 luglio prossimo.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Centrodestra, firmato programma Cav-Salvini-Meloni ma è scontro con Fitto

E nell'ipotetico governo Berlusconi, Matteo Salvini potrebbe essere scelto come ministro dell'Interno

Silvio Berlusconi ospite a "Quinta Colonna"

Berlusconi e la gara di pipì con Confalonieri: "Sulle scarpe? Hai vinto tu"

L'ex Cav racconta un aneddoto capitato durante una festa coi vecchi compagni di scuola

Fontane prese d'assalto dai turisti

Cambia il clima: gli ultimi tre anni tra i più caldi di sempre

Uno studio OMM. Anche il 2017 si colloca ai livelli degli altri due confermando una tendenza. Forte il riscaldamento Artico

Milano, presidio memoria lavoratori della Lamina

Milano, incidente sul lavoro in un'azienda: morto il quarto operaio

Era sopravvissuto ma è rimasto in condizioni critiche per giorni. Nella disgrazia hanno perso la vita altri tre colleghi: uno era il fratello