Venerdì 18 Novembre 2016 - 17:45

Royal Park I Roveri miglior campo italiano per World of Leading Golf

Il club di Torino vanta percorsi firmati da architetti del calibro di Trent Jones, Hurzdan e Fry

Royal Park I Roveri miglior campo italiano per World of Landing Golf

Si è tenuta quest'anno in Spagna, al Golf Son Gual di Palma de Mallorca, la cerimonia di premiazione 2016 della World of Leading Golf, organizzazione internazionale che riunisce i club più noti e apprezzati in quasi 20 paesi europei, selezionati sulla base di severi criteri di qualità. Nella classifica spicca come miglior green d'Italia il Royal Park I Roveri: il golf club di Torino, con i suoi percorsi firmati da architetti del calibro di Trent Jones, Hurzdan e Fry, si è posizionato al 12° posto della top list generale che vede in testa il Portogallo con il Monte Rei Golf & Country Club.

Ai Roveri, che sorgono nella suggestiva cornice di una delle antiche residenze reali di caccia dei Savoia, è andata anche la medaglia d'argento europea per la miglior offerta culinaria, al secondo posto dopo il Golfclub Beuerbrug in Germania. L'enogastronomia d'eccellenza della tradizione italiana, con il ristorante curato dallo chef Attilio Girello e da Patrizia Cerva, è una delle componenti più apprezzate del golf club di Torino, che lo scorso anno aveva già conquistato il prestigioso premio di "migliore impressione generale" proprio per la qualità dei percorsi e dell'ospitalità, abbinata alla bellezza di una location immersa nel cuore del Parco regionale della Mandria, ai piedi delle Alpi. Sotto la severa lente di ingrandimento degli ispettori in incognito della World of Leading Golf ci sono, infatti, non solo il design e la cura dei percorsi, ma anche la qualità dei servizi offerti, l'ambiente e l'enogastronomia, fino al carisma nell'accoglienza da parte di ciascun club.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Giro d’Italia donne, Van Vleuten cala il tris e si incorona regina della Corsa Rosa

L’olandese trionfa anche nell’ultima tappa di Cividale davanti alla connazionale Brand e alla polacca Niewiadoma. È il primo successo al Giro dopo il terzo posto del 2017. Elisa Longo Borghini, decima, la migliore tra le italiane in classifica generale

Tour de France 2018 - Tappa nove

Ciclismo, Tour de France: Degenkolb vince tappa pavè, Van Avermaet in giallo

La Grande Boucle ripartirà martedì con la decima tappa, la prima di alta montagna

Giro d’Italia donne: Van Vleuten conquista lo Zoncolan e ipoteca la maglia rosa

L'olandese anticipa Moolman e Spratt con uno scatto a tre chilometri dal traguardo e vola a tre minuti e mezzo di vantaggio nella generale

Tour de France 2018 - Ottava tappa

Ciclismo, Tour: bis Groenewegen nell'ottava tappa, Van Avermaet in giallo

Declassati per reciproche scorrettezze André Greipel e Fernando Gaviria, che si erano posizionati al secondo e al terzo posto