Venerdì 08 Luglio 2016 - 11:00

Rottura Lazio-Bielsa: la panchina torna a Simone Inzaghi

Lotito starebbe meditando di aprire un contenzioso legale con il tecnico argentino

Rottura Lazio-Bielsa: la panchina torna a Simone Inzaghi

Finisce malissimo il rapporto mai nato tra la Lazio e Marcelo Bielsa. Il tecnico argentino ha comunicato ufficialmente alla società biancoceleste che non intende venire a Roma, al punto che Claudio Lotito - secondo quando si apprende da fonti vicino al presidente laziale - starebbe meditando di aprire un contenzioso legale. Per la panchina è stato richiamato Simone Inzaghi, che era già stato presentato come tecnico della Salernitana.

La conferma dell'accaduto arriva da una nota pubblicata dalla società. "Prendiamo atto con stupore delle dimissioni del Sig. Marcelo Bielsa, anche a nome dei suoi collaboratori, in palese violazione degli impegni assunti con i contratti sottoscritti la settimana scorsa e regolarmente depositati presso la Lega e la Figc con i relativi adempimenti previsti", si legge nel comunicato. "La Società si riserva ogni azione a tutela dei propri diritti. Affida la conduzione della squadra nel ritiro preparatorio al Sig. Simone Inzaghi".

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Lazio - Inter

Lazio-Inter 2-3 le pagelle: Vecino il gol vale la Champions

E De Vrij gioca già da interista virtuale

Lazio vs Inter - Serie A 2017-2018

L'Inter ribalta la Lazio e si prende la Champions. Dramma De Vrij

All'Olimpico finisce 2-3. Gol di Marusic, D'Ambrosio, Felipe Anderson, Icardi e Vecino. L'olandese causa il rigore del 2-2 e finisce in lacrime

Crotone - Lazio

Milinkovic salva la Lazio a Crotone. Champions a portata di mano

Agli uomini di Inzaghi basta il pareggio interno con l'Inter. Calabresi sull'orlo del baratro

Lazio - Atalanta

Caicedo risponde a Barrow: è 1-1 tra Lazio e Atalanta

Finisce con un pareggio l'eurosfida. Con un successo la squadra di Inzaghi avrebbe ipotecato la Champions. Pari prezioso per la banda Gasperini, che rincorre l'Europa League