Venerdì 14 Aprile 2017 - 21:15

Ronaldo nella bufera: accusato di violenza sessuale, ma lui nega

Lo rivela 'Der Spiegel' sulla base di alcuni documenti in possesso di 'Football Leaks'

Ronaldo nella bufera: accusato di violenza sessuale, ma lui nega

Cristiano Ronaldo nella bufera. Secondo quanto riporta il settimanale tedesco 'Der Spiegel' sulla base di alcuni documenti in possesso di 'Football Leaks' il fuoriclasse del Real Madrid avrebbe versato una somma di 375mila dollari a una donna in cambio del silenzio per un presunto caso di violenza sessuale avvenuto in un hotel di lusso a Las Vegas il 13 giugno del 2009. L'accusa è stata prontamente respinta da Johannes Kreile, avvocato del portoghese. Stando a quanto riporta 'De Spiegel' la transazione tra l'attaccante e la donna sarebbe avvenuta nel gennaio 2010 e curata dal legale Carlos Osorio de Castro. Nel documento Ronaldo sarebbe indicato come il "signor D." mentre la presunta vittima sarebbe identificata come la "signora C.". Il settimanale tedesco sostiene di essere a conoscenza della vera identità della donna e di essere in possesso di una lettera di sei pagine indirizzata a Ronaldo che descrive quanto accaduto in quella mattinata.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

TOPSHOT-FBL-WC-2018-MATCH63-BEL-ENG

Chelsea "avverte" Real Madrid: Hazard via solo per 225 milioni

Sarebbe il trasferimento più costoso della storia. Il centrocampista belga è legato ai londinesi fino al 2020

Mondiali 2018, Nigeria vs Argentina

Sampaoli lascia la nazionale: rescisso contratto con l'Argentina

All'ex ct dovrebbe essere riconosciuta una buona uscita di 1 milione e mezzo di dollari

FBL-WC-2018-MATCH61-FRA-BEL

Pogba verso l'addio allo United: ipotesi Barcellona

Secondo 'Mundo Deportivo', Raiola avrebbe già incontrato i dirigenti catalani alla Ciutat Deportiva

Un ex bancario nella City: Sarri è il nuovo manager del Chelsea

L'ex tecnico del Napoli pronto per l'avventura inglese: "Un nuovo entusiasmante periodo della mia carriera"