Martedì 29 Dicembre 2015 - 21:45

Il Fenomeno replica a Capello: Dopo Real nessun successo

Il tecnico friulano lo aveva elogiato ma aveva detto che il suo grande talento non era stato sufficiente e aveva criticato la sua forma fisica non impeccabile ai tempi del Real

Ronaldo a cena a West Hollywood

L'ex attaccante del Brasile Ronaldo ha risposto alle critiche di Fabio Capello, dichiarando che l'italiano era "già nella parabola discendente (della carriera, ndr)" durante la sua seconda esperienza come allenatore del Real Madrid. Capello all'inizio di questa settimana ha ricordato come Ronaldo si presentà 6-8 kg in sovrappeso all'inizio della stagione 2006 e questo ebbe "un'influenza negativa per il gruppo". In un'intervista con il giornale Folha de San Paulo, Ronaldo ha replicato: "Capello era un grande allenatore ai suoi tempi, negli anni '90. Al Real Madrid era già in fase calante e aveva perso la sua capacità di motivare. Tanto che, dopo quella stagione, non ha più avuto successo". Dopo l'addio al Real Madrid, Capello ha guidato le nazionali di Inghilterra e Russia guidandole rispettivamente alla qualificazione ai Monfiali nel 2010 e nel 2014. Ronaldo ha giocato nel Real Madrid dal 2002 al 2007 realizzando 83 gol in 127 partite.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Psg graziato dalla Uefa: ora è a un passo da Buffon

Ma quello del portierone sarà solo il primo colpo del presidente Al Khalaifi

Tunisia vs Spagna - Amichevoli 2018

Spagna, Lopetegui esonerato dopo l'annuncio del Real. Hierro nuovo ct

Il tecnico della 'Roja' e prossimo allenatore dei blancos nella bufera per non aver informato per tempo la federazione

Giro d’Italia U23: a Rubio la quinta tappa. Williams indossa la maglia rosa

Il colombiano chiude davanti al nuovo leader della generale e al kazako Natarov. Lontani gli italiani: Caiati, il migliore, è sedicesimo. Mercoledì la sesta giornata su LaPresse dalle 17:00

World Cup 2018, l'allenamento della Spagna

Real Madrid, il ct della Spagna Lopetegui sarà il nuovo allenatore

Il tecnico lascerà la guida della nazionale dopo il Mondiale in Russia