Giovedì 09 Febbraio 2017 - 14:15

Romania, decreto corruzione: si dimette ministro Giustizia

Continuano proteste e tensioni nel Paese

Romania, proteste contro il governo per le strade di Bucarest

Il ministro della Giustizia della Romania, Florin Iordache, si è dimesso oggi. Le dimissioni, che erano attese, giungono in relazione al decreto del governo sulla depenalizzazione di alcuni casi di corruzione, che l'esecutivo, guidato dal premier socialdemocratico Sorin Grindeanu, ha dovuto ritirare a seguito delle massicce proteste popolari. Domenica sono scesi in piazza cinquecentomila chiedere le dimissioni del governo. Il premier Sorin Grindeanu apparso alla tv Antena 3 aveva escluso di rinunciare all'incarico: "Non mi dimetterò, abbiamo vinto le elezioni con milioni di voti". 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Tunisia.Rifugiati libici

Libia, 100 migranti chiusi in un tir: sei bimbi e due adulti morti soffocati

Le vittime, secondo quanto riportano le autorità libiche, sono morte a causa dei fumi della benzina

Thailandia, Musk attacca sub: "Pedofilo". Lui pronto a fare causa

Le accuse dell'ad di Tesla dopo che il sommozzatore ha bocciato la sua offerta di fornire un sottomarino in miniatura per estrarre i calciatori

SUMMIT G8 - IL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI  BILL CLINTON STRINGE LA MANO A VLADIMIR PUTIN

Un leader russo, quattro presidenti Usa: Putin e i rapporti con Washington

Relazioni altalenanti nel bene e nel male, ma mai rapporti duraturi. Ecco i precedenti e la situazione attuale con Trump

Summit a Helsinki, Putin: "No interferenze in elezioni Usa". Trump: "Russiagate è una farsa"

Storico vertice nel palazzo presidenziale. Dal Russiagate alla Siria: tanti i nodi da sciogliere