Martedì 27 Settembre 2016 - 15:45

Roma2024, Raggi: 'No' non sia usato come ricatto economico

La sindaca in audizione al Senato: "Chiederemo a governo soldi che non sono andati a Giochi"

Senato - Audizione di Virginia Raggi su Olimpiadi 2024

"Spero che nessuno provi a fare del rifiuto alla candidatura alle Olimpiadi un ricatto economico, 'Ti do i soldi se ti candidi altrimenti no'. Perché Roma continua a essere la capitale d'Italia con e senza giochi". Queste le parole della sindaca di Roma, Virginia Raggi, in audizione al Senato sullo stato di salute dello sport.

"La corruzione, con Mafia Capitale, ha interessato tutti i settori della città. Questo non è minimamente un tema che abbiamo preso in considerazione per il rifiuto della candidatura alle Olimpiadi, altrimenti avremmo dovuto dire: chiudiamo Roma. Qui si tratta di capire se i costi delle Olimpiadi, al netto della corruzione, siano sostenibili o meno. Alla luce delle evidenze dobbiamo dire che Roma non si può permettere di indebitarsi ulteriormente", ha aggiunto la sindaca.

"Chiederemo al governo di investire i soldi che pensava di investire per le Olimpiadi a prescindere dalle Olimpiadi e spostarli da un grande evento al quotidiano, perché i cittadini vivono nel quotidiano", ha proseguito durante l'audizione. 

"Ci sarà una mozione e sarà votata da tutti i consiglieri di Roma. L'amministrazione, se passerà, porrà in essere tutti gli atti necessari per revocare la candidatura ai Giochi olimpici", ha concluso Raggi.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Beppe Grillo lascia l'Hotel Forum

M5S, Grillo a Rimini: Primarie confronto tra persone, non correnti. Fico giù dal palco

Diverse incognite al quarto raduno nazionale. Cancellato dalla scaletta il leader dell'ala ortodossa

Torino, Chiara Appendino festeggia il suo compleanno con i suoi sostenitori

Primarie M5s, voto chiuso alle 12. Grillo: "Hacker sconfitti"

Il risultato sarà annunciato dal palco di Rimini di Italia a 5 Stelle

Elezioni Regionali in Sicilia

Elezioni in Sicilia, Musumeci (cd) avanti nei sondaggi

Il candidato del centrodestra in vantaggio di sei punti su Cancelleri (M5S), Fava (sinistra) al 16% e Micari (Pd) al 15%

Senato. Decreto Vaccini

Violenza donne, Grasso chiede scusa: "Problema parte da uomini"

Il presidente del Senato fa mea culpa: "Siamo noi uomini a dover evitare queste tragedie"