Lunedì 01 Maggio 2017 - 11:45

Roma, un bancario 55enne uccide la compagna e si costituisce

La donna era un'insegnante di 47 anni

Roma, un bancario 55enne uccide la compagna e si costituisce

Ha ucciso la compagna colpendola alla testa in camera da letto e poi è andato dai carabinieri per costituirsi. Un bancario di 55 anni si trova in stato di fermo alla caserma dei militari di Piazza del Popolo, a Roma. È stato lui a raccontare di aver colpito alla testa la vittima, un'insegnante di 47 anni, poco prima delle 6 di questa mattina nel loro appartamento nel centro della Capitale, in via del Babuino. I militari hanno trovato il cadavere della donna disteso sul letto con ferite al capo, al momento non è stato trovato l'oggetto usato per compiere il delitto. Resta da chiarire il movente dell'omicidio.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cadaveri di tre alpinisti segnalati sul Monte Bianco

Cadaveri di tre alpinisti segnalati sul Monte Bianco

Non  si esclude che possa trattarsi di un incidente avvenuto in tempi  non recenti

Continuano le indagini sullo scandalo alimentare delle uova contaminate con l'insetticida Fipronil

Uova contaminate, migliaia sequestrate ad Ancona e Viterbo

Si aggiungono a quelli già comunicati dal Ministero della Salute

Ischia, Ciro il piccolo eroe: aiuta i soccorritori a salvare i fratellini

Ischia, Ciro il piccolo eroe: aiuta i soccorritori a salvare i fratellini

L'intera famiglia è stata salvata dalle macerie. "Un vero e proprio miracolo", commenta la direttrice sanitaria dell'Asl Napoli 2