Martedì 24 Maggio 2016 - 10:45

Roma, uccide a bottigliate un commerciante: arrestato tassista

Vittima un gestore di negozio di vini e oli a Trionfale. L'assassino ha ferito anche un carabiniere

Roma, uccide a bottigliate commerciante: arrestato tassista

Un tassista di 33 anni e origini brasiliane ha ucciso a colpi di bottiglia il gestore di un locale in  via Premuda 17, a Roma, ed è stato arrestato dai carabinieri. L'aggressione è avvenuta la notte scorsa, poco dopo mezzanotte, il commerciante, 76 anni, è morto questa mattina all'ospedale Santo Spirito per le ferite riportate alla testa e al collo.
 

Nino Sorrentino, questo il nome della vittima, gestiva un negozio di vini e oli nel quartiere Trionfale, dove l'aggressore, Joelson Bernasconi, è entrato armato di una bottiglia rotta e lo ha colpito più volte prima di fuggire. Bernasconi è stato rintracciato dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia Trionfale un'ora dopo. Era a bordo del suo taxi e nel tentativo di scappare ha investito un carabiniere ferendolo lievemente. L'uomo è stato portato nel carcere di Regina Coeli.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Maratona Race for the Cure

Race for the cure, Roma corre in 'rosa' contro il tumore al seno

I partecipanti alla gara di solidarietà della Capitale hanno superato quelli degli eventi in Usa, dove l'iniziativa è nata

Francavilla, uomo lancia figlia della convivente dal viadotto della A14 e si suicida

A 14, ragazzina giù da viadotto. Si uccide l'uomo che l'ha gettata

Francavilla (Chieti) è il compagno della madre della bambina (12 anni) che è morta. Questa mattina, la donna è volata dalla finestra della loro casa. E' morta all'ospedale. Si teme che l'uomo abbia ucciso madre e figlia