Venerdì 18 Novembre 2016 - 09:00

Roma, spari a Tor Vergata dopo una lite: tre in manette

Sono stati fermati e accusati di tentato omicidio

Roma, spari a Tor Vergata dopo una lite: tre in manette

Tre italiani di origine sinti sono stati fermati nella notte nella zona di Tor Vergata a Roma per aver sparato diversi colpi di pistola nel corso di una lite con quattro giovani albanesi. I tre fermati sono stati accusati di tentato omicidio in concorso e ricettazione e portati in carcere a Regina Coeli, in attesa della convalida da parte del Gip.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Emergenza idrica lago di Bracciano

La sete di Roma, parla l'esperto: Il razionamento inquina i tubi

Giorgio Cesari spiega che fermare pezzi di rete genera problemi. "Alla ripresa il liquido andrebbe disinfettato"

Incendio Battistini, una densa colonna di fumo sullo skyline di Roma

Crisi idrica e incendi a Roma, incontro tra Regione e Acea

Intanto la sindaca Virginia Raggi chiede aiuto al governo

Incendio all'altezza del Viadotto della Magliana, in Via del Cappellaccio

Incendi, all'Eur si teme per nube tossica. Raggi: Serve aiuto governo

A Roma proseguono i roghi, ma la situazione è grave anche nel resto d'Italia