Venerdì 18 Novembre 2016 - 09:00

Roma, spari a Tor Vergata dopo una lite: tre in manette

Sono stati fermati e accusati di tentato omicidio

Roma, spari a Tor Vergata dopo una lite: tre in manette

Tre italiani di origine sinti sono stati fermati nella notte nella zona di Tor Vergata a Roma per aver sparato diversi colpi di pistola nel corso di una lite con quattro giovani albanesi. I tre fermati sono stati accusati di tentato omicidio in concorso e ricettazione e portati in carcere a Regina Coeli, in attesa della convalida da parte del Gip.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma, medici e vescovi contro Zingaretti: Bando per non obiettori è discriminante

Medici e vescovi contro Zingaretti: Bando non obiettori discriminante

Ma il governatore del Lazio tira dritto: "Nessuna guerra di religione, vogliamo solo garantire un diritto"

Stadio Roma, giunta Raggi verso stop delibera

StadioRoma, verso stop delibera. Grillo: Soluzione in 48 ore

Situazione in standy dopo il veto del Mibact

Omicidio Varani, Foffo condannato a trent'anni

Omicidio Varani, Foffo condannato a 30 anni

Marco Prato, l'altro imputato, sarà giudicato con rito ordinario

In gravi condizioni il neonato rapito dal padre a Monterotondo

In gravi condizioni il neonato rapito dal padre a Monterotondo

Il bimbo, due mesi e mezzo, è ricoverato al policlinico Gemelli di Roma