Venerdì 18 Novembre 2016 - 09:00

Roma, spari a Tor Vergata dopo una lite: tre in manette

Sono stati fermati e accusati di tentato omicidio

Roma, spari a Tor Vergata dopo una lite: tre in manette

Tre italiani di origine sinti sono stati fermati nella notte nella zona di Tor Vergata a Roma per aver sparato diversi colpi di pistola nel corso di una lite con quattro giovani albanesi. I tre fermati sono stati accusati di tentato omicidio in concorso e ricettazione e portati in carcere a Regina Coeli, in attesa della convalida da parte del Gip.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Amatrice sotto la neve

Il Centro Italia torna a tremare: un morto sotto le macerie a Teramo. Valanga su hotel, testimoni: Almeno tre persone travolte

Scosse tra 5.1 e 5.4 di magnitudo. Ingv: Si è aperta una nuova faglia. Il capo della Protezione civile: "Colpite le stesse zone del 24 agosto". Situazione ancora più critica a causa della neve

Roma, fiamme in palazzo: 7 intossicati, in ospedale una 14enne

Roma, fiamme in palazzo: 7 intossicati, in ospedale una 14enne

E' successo in via Monte Massico, nella zona di Vigne Nuove

Terremoto, Raggi: Domani a Roma asili e scuole aperte

Terremoto, Raggi: Domani a Roma asili e scuole aperte

"Rassicuro genitori: smentisco false notizie che circolano"

Terremoto, Istituto di geofisica: Oggi si è aperta una nuova faglia

Terremoto, Istituto di geofisica: Si è aperta una nuova faglia

Scosse di forte entità, di magnitudo superiore a 5