Venerdì 18 Novembre 2016 - 09:00

Roma, spari a Tor Vergata dopo una lite: tre in manette

Sono stati fermati e accusati di tentato omicidio

Roma, spari a Tor Vergata dopo una lite: tre in manette

Tre italiani di origine sinti sono stati fermati nella notte nella zona di Tor Vergata a Roma per aver sparato diversi colpi di pistola nel corso di una lite con quattro giovani albanesi. I tre fermati sono stati accusati di tentato omicidio in concorso e ricettazione e portati in carcere a Regina Coeli, in attesa della convalida da parte del Gip.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Carminati: Lavoro con Buzzi? La cosa più lecita che ho fatto

Carminati: Lavoro con Buzzi? La cosa più lecita che ho fatto

E' intervenuto in collegamento video dal carcere di Parma nell'ambito del maxiprocesso di 'Mafia capitale'

Omicidio Morganti, due fermati. La procura: Fatto gravissimo per un banale diverbio

Omicidio Alatri, 2 fermi. Procura: Fatto gravissimo per banale lite

Nove gli indagati per la morte del giovane, pestato a calci, pugni e sprangate tra venerdì e sabato notte ad Alatri

In fin di vita giovane di Alatri massacrato di botte in un locale

Morto giovane ad Alatri pestato a morte dal branco: diversi coinvolti

Il giovane era stato ricoverato d'urgenza e sottoposto ad un intervento chirurgico per lesioni alla testa

Roma, litiga con la compagna e precipita del balcone: morto 42enne

E' successo nelle campagne di Ostia. La donna ha raccontato alla polizia di essere stata picchiata