Mercoledì 03 Agosto 2016 - 14:45

Roma, pm chiede archiviazione inchiesta consulenze Raggi

Il fascicolo era stato aperto su presunti illeciti legati alla consulenza presso la asl di Civitavecchia

Roma, procura chiede archiviazione inchiesta consulenze Raggi

La procura di Roma ha chiesto l'archiviazione dell'inchiesta sui presunti illeciti legati alla consulenza, presso la asl di Civitavecchia, della quale era stata responsabile la sindaca Virginia Raggi nel periodo in cui era consigliera capitolina.  Il fascicolo era stato aperto dal procuratore aggiunto Paolo Ielo e il sostituto Francesco Dall'Olio sulla base dell'esposto presentato dall'Associazione nazionale libertà e progresso (Anlep) per una presunta omissione di dichiarazione di incarichi e compensi da parte di Raggi per attività professionale svolta in favore della asl di Civitavecchia nel periodo in cui riceveva l'incarico presso l'assemblea Capitolina di Roma Capitale.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Senato - ddl sul biotestamento

Elezioni, Camere sciolte prima di Capodanno. 4 marzo possibile election day

Prende quota la scelta di un unico giorno di voto per Politiche e Regionali

Senato - ddl su biotestamento

Biotestamento, giovedì ok finale e sarà legge. Ecco cosa prevede

Ha retto l'asse Pd-M5S: i diversi voti a scrutinio segreto che avrebbero potuto modificare la legge sono stati respinti con una maggioranza tra i 144 agli oltre 160 consensi

Presentazione libro di Bruno Vespa "Soli al Comando"

Berlusconi: "Se non c'è maggioranza avanti con Gentiloni, poi voto". E Salvini sospende ogni incontro col Cav

L'ira del leader della Lega: "Voglio spiegazioni sul voto contrario di Fi all'iter veloce per la legge Molteni"