Mercoledì 22 Giugno 2016 - 15:00

Roma, aperta indagine su consulenza Raggi ad Asl Civitavecchia

La neo sindaca aveva ricevuto due incarichi quando era consigliera comunale e non li aveva mai dichiarati

Roma, Procura apre indagine sulla consulenza di Raggi alla Asl di Civitavecchia

La procura di Roma ha aperto oggi un fascicolo, senza ipotesi di reato né indagati, sul caso della consulenza di Virginia Raggi, neo sindaca di Roma, all'Azienda sanitaria locale di Civitavecchia. Raggi aveva ricevuto due incarichi di recupero crediti dall'asl: uno nel 2012 e l'altro nel 2014, ma fino al 2015, in anni in cui era consigliera comunale a Roma, non li aveva mai dichiarati.

La legge sulla trasparenza prescrive invece che i titolari di incarichi politici comunichino "i dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati, ed i relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti". Il fascicolo è stato aperto sulla base di un esposto presentato da un'associazione.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Il Presidente Mattarella a Civitavecchia in occasione della partenza della "Nave della Legalità"

Il Colle non ci sta: "Tema non sono veti, ma diktat su Mattarella e Conte"

Trapelano malumori per la posizione di Di Maio e Salvini su Savona all'Economia

Quirinale, Consultazioni

Salvini: "Pace fiscale e autonomia le priorità". E insiste su Savona al Mef

Una persona che vuole ridiscutere le regole europee "è un vanto per l'Italia, non un disvalore"

Quirinale, terzo giro di consultazioni per la formazione del nuovo governo

Berlusconi attacca: "FI non sosterrà il governo, incompatibili con M5S"

Il leader forzista si scaglia contro "l'ideologia pauperista e giustizialista dei grillini"

Camera dei Deputati - Consultazioni del Presidente incaricato Giuseppe Conte

Conte incontra i partiti, poi i truffati dalle banche e Visco. "Governo in tempi brevi, tutti i ministri politici"

Salvini e Di Maio blindano Savona. Irritazione del Quirinale: "Non si limiti autonomia del presidente del Consiglio"