Martedì 03 Maggio 2016 - 15:30

Roma, picchia convivente con mazza di ferro: arrestato

Un uomo di 47 anni è stato fermato con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi

Roma, picchia convivente con mazza di ferro: arrestato

Ha picchiato la compagna con una mazza di ferro, lasciandola ferita e priva di sensi in una baracca in zona Castel di Guido, a Roma. Per questo un uomo di 47 anni è stato fermato con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi.

Già in passato, complice l'alcol, l'uomo aveva più volte aggredito la convivente, che solo in una circostanza aveva trovato il coraggio di denunciarlo, salvo poi ritirare la denuncia subito dopo. L'ultima aggressione è stata più grave delle altre: oltre a una profonda ferita alla testa, la donna ha riportato fratture multiple a una mano e a una gamba. A differenza degli episodi precedenti, questa volta la donna ha riferito l'accaduto agli investigatori che hanno rintracciato e arrestato l'uomo.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Francavilla, uomo lancia figlia della convivente dal viadotto della A14 e si suicida

La tragedia di Chieti. Filippone ha ucciso anche la moglie

L'autopsia e altri elementi hanno convinto gli inquirenti: esclusi il suicidio e l'incidente. E' stato l'uomo a buttarla dalla finestra

Palazzo di Giustizia. Inaugurazione dell'Anno Giudiziario in Corte di Cassazione

Strage Ustica, Cassazione: "Ministeri risarciscano la compagnia aerea Itavia"

Secondo i giudici, se i dicasteri "avessero adottato le condotte loro imposte dagli specifici obblighi di legge, l'evento non si sarebbe verificato"

FILES-ITALY-POLITICS-NAPOLITANO-HEALTH

Napolitano dimesso dall'ospedale San Camillo di Roma

Era ricoverato dal 24 aprile dopo il malore e l'operazione al cuore