Lunedì 19 Settembre 2016 - 14:45

"Non fumate in metro". E vengono pestati: uno in coma

E' successo a Roma, dove sono stati aggrediti madre e figlio: due arresti

Roma, pestati in metro perché avevano chiesto di non fumare: uno in coma

 A Roma sono stati arrestati ieri pomeriggio dalla polizia due uomini originari di Caserta, accusati di tentato omicidio ai danni di una madre e del proprio figlio. I due,  di 24 e 26 anni, con precedenti di polizia, all`interno di un convoglio della metropolitana, al culmine di una lite scaturita per futili motivi, hanno aggredito due persone colpendole con numerosi calci e pugni. Come raccontato dalla donna, la violenza è scoppiata quando il figlio aveva chiesto ai due di smettere di fumare perché all`interno del vagone. La segnalazione è arrivata alla sala operativa e, quando i poliziotti del commissariato San Lorenzo, Porta Pia e reparto volanti, sono giunti a piazza Bologna, gli autori del fatto si erano già allontanati. 

Grazie alla descrizione fornita però, gli agenti hanno rintracciato gli autori della violenza, poi riconosciuti dalle due vittime. Durante i controlli uno si è dimostrato aggressivo e reticente: ha rifiutato di fornire le proprie generalità e poi ha cercato di divincolarsi, facendo resistenza al poliziotto che lo stava accompagnando e poi colpendo l`auto di servizio. Per questo è stato anche denunciato. I feriti invece, madre e figlio, sono stati accompagnati in ospedale in codice giallo. L`uomo è stato ricoverato con prognosi riservata per trauma cranico, fratture alla scatola cranica ed emorragia cerebrale mentre la madre ha riportato varie contusioni con otto giorni di prognosi.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ferrara, esclusiva 'Giallo': dietro delitto una relazione gay osteggiata

Ferrara, esclusiva 'Giallo': dietro al delitto una relazione gay osteggiata

Manuel aveva anche pubblicato un messaggio su Facebook in cui provava a svelare il suo amore segreto per Riccardo

Elicottero del 118 si schianta a Lucoli con 6 persone a bordo

L'Aquila, elicottero 118 precipita a Campo Felice: sei morti

Il velivolo è caduto mentre stava trasportando in aeroporto uno sciatore ferito. Lorenzin: "Vicina alle famiglie"

Garlasco, corte Appello di Brescia: No a revisione del processo

Garlasco, corte Appello di Brescia: No alla revisione del processo

La richiesta della difesa di Stasi non presentava i requisiti formali dal punto di punto di vista giuridico

Maltempo, Regione Marche diffida l'Enel per le utenze interrotte

Maltempo, Regione Marche diffida l'Enel per le utenze interrotte

L'assessore alla Protezione civile denuncia: "La popolazione è allo stremo delle forze dopo giorni senza corrente e riscaldamento"