Lunedì 19 Settembre 2016 - 14:45

"Non fumate in metro". E vengono pestati: uno in coma

E' successo a Roma, dove sono stati aggrediti madre e figlio: due arresti

Roma, pestati in metro perché avevano chiesto di non fumare: uno in coma

 A Roma sono stati arrestati ieri pomeriggio dalla polizia due uomini originari di Caserta, accusati di tentato omicidio ai danni di una madre e del proprio figlio. I due,  di 24 e 26 anni, con precedenti di polizia, all`interno di un convoglio della metropolitana, al culmine di una lite scaturita per futili motivi, hanno aggredito due persone colpendole con numerosi calci e pugni. Come raccontato dalla donna, la violenza è scoppiata quando il figlio aveva chiesto ai due di smettere di fumare perché all`interno del vagone. La segnalazione è arrivata alla sala operativa e, quando i poliziotti del commissariato San Lorenzo, Porta Pia e reparto volanti, sono giunti a piazza Bologna, gli autori del fatto si erano già allontanati. 

Grazie alla descrizione fornita però, gli agenti hanno rintracciato gli autori della violenza, poi riconosciuti dalle due vittime. Durante i controlli uno si è dimostrato aggressivo e reticente: ha rifiutato di fornire le proprie generalità e poi ha cercato di divincolarsi, facendo resistenza al poliziotto che lo stava accompagnando e poi colpendo l`auto di servizio. Per questo è stato anche denunciato. I feriti invece, madre e figlio, sono stati accompagnati in ospedale in codice giallo. L`uomo è stato ricoverato con prognosi riservata per trauma cranico, fratture alla scatola cranica ed emorragia cerebrale mentre la madre ha riportato varie contusioni con otto giorni di prognosi.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Torino, auto finisce fuori strada durante un rally  e uccide bambino di 6 anni

Torino, auto finisce fuori strada e uccide bimbo di 6 anni

La macchina ha travolto un’intera famiglia: feriti entrambi i genitori, illeso il fratellino di tre anni

Bimbo curato per otite con l'omeopatia : è clinicamente morto

Bimbo curato con l'omeopatia : è clinicamente morto

A decidere per la terapia alternativa erano stati i genitori del bambino di 7 anni

Il Papa all'Ilva di Genova: Non reddito ma lavoro per tutti

Il Papa all'Ilva di Genova: Non reddito ma lavoro per tutti

Matteo Renzo gli fa eco: Non sussidi e assistenzialismo, ma crescita e lavoro

Papa Francesco in Parrocchia San Pier Damiani

Il Papa a Genova tra migranti, operai e bimbi del Gaslini

Bergoglio è il terzo Pontefice a recarsi nel capoluogo ligure dopo Giovanni Paolo II e Benedetto XVI