Martedì 19 Aprile 2016 - 07:30

Roma, operazione antidroga a Tor Bella Monaca: 19 arresti

L'indagine e' partita dall'omicidio del 17enne Federico Caranzetti, avvenuto la sera dell'Epifania del 2014

Roma, operazione antidroga a Tor Bella Monaca: 19 arresti

 E' in corso un'operazione antidroga condotta dai carabinieri del Comando provinciale di Roma per dare esecuzione a 19 arresti. Le ordinanze sono state emesse dal gip tribunale di Roma su richiesta della Direzione distrettuale antimafia, nei confronti di 19 persone, appartenenti a una presunta organizzazione criminale dedita al narcotraffico, radicata a Roma con base operativa nel quartiere di Tor Bella Monaca. L'indagine e' partita dall'omicidio del 17enne Federico Caranzetti, avvenuto la sera dell'Epifania del 2014, proprio nel quartiere di Tor Bella Monaca.

 Il giovane fu colpito alla testa da un proiettile e, dagli accertamenti dei carabinieri,  è emerso che, poco prima di essere ucciso, aveva avuto una violenta lite proprio con alcuni spacciatori della zona. Secondo gli inquirenti gli arrestati si erano organizzati in turni di lavoro per essere in grado di garantire lo spaccio dello stupefacente per tutto l'arco delle 24 ore. La banda impiegava inoltre giovani 'vedette' che avevano il compito di avvisare in caso di arrivo delle forze dell'ordine.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Maratona Race for the Cure

Race for the cure, Roma corre in 'rosa' contro il tumore al seno

I partecipanti alla gara di solidarietà della Capitale hanno superato quelli degli eventi in Usa, dove l'iniziativa è nata

Foto tratta da Twitter

Roma, albero di 20 metri cade in viale delle Milizie e danneggia bus

Le fronde hanno infranto un finestrino posteriore dell'autobus dell'Atac

Roma, autobus in fiamme in pieno centro

Roma, si allarga l'indagine sui bus in fiamme: inquirenti in officina

Ieri un altro caso vicino piazza Venezia. Da gennaio oltre dieci roghi sono divampati sui mezzi Atac

Raid dei Casamonica in un bar: donna disabile presa a cinghiate

I due esponenti del clan volevano essere serviti per primi, lei si ribella e viene pestata. Sul caso indaga la Dda