Giovedì 22 Giugno 2017 - 20:30

Roma, Marra intercettato: Raggi? Fa la vittima e scappa

"È arrabbiata, soltanto perché sta tastando la cosa che lei ha promosso mio fratello"

Roma, Marra intercettato: Raggi? Fa la vittima e scappa

"E basta a fare la vittima. Sta facendo la vittima, diglielo 'basta a fare la vittima". Così, nel novembre dello scorso anno, un mese prima del suo arresto, Raffaele Marra, allora capo del personale del Campidoglio, parla al telefono con una sua amica, Concetta, e si sfoga riguardo alle difficoltà del suo rapporto con la sindaca Virginia Raggi.

"Si lamenta sempre. Se ci so' problemi, rimetto il mandato. Ma piu' di questo che ha da fa' 'na persona? - dice Marra - E mando i messaggi e lei non mi risponde, e io che cosa possa fa'?".

Marra nella conversazione, che fa parte delle intercettazioni depositate al processo che lo vede imputato per corruzione insieme a a Sergio Scarpellini, parla dell''arrabbiatura' nei suoi confronti da parte della sindaca. "È arrabbiata, soltanto perché sta tastando la cosa che lei ha promosso mio fratello, o non se n'è accorta o ho comandato io. Cioè io l'ho tradita. Dovevo evitare che lei potesse passa' i guai e non gliel'ho detto. Ma io non sono il tipo che approfitta alle spalle degli altri, caratterialmente non m'appartiene proprio 'na cosa del genere".

Poi Marra aggiunge che la sindaca con lui non parla "perché ha paura e scappa". "Perché quando lei parla con me, è in soggezione - prosegue - Lei mi dice 'na cosa, se non è vero io lo dico. Come ho sempre fatto pure co' Gianni (Alemanno, ndr), come ho fatto sempre con la Polverini. Io se la cosa non è come dicono loro, glielo dico ma a fin di bene. Non per fare il presuntuoso".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Parma, l'Ospedale Maggiore dove è morto Toto Riina

Taranto, carabiniere uccide sorella, cognato e padre e si spara: è grave

La tragedia è avvenuta in una strada centrale del paese, a Sava. Lite in famiglia: il militare è in fin di vita

Papa Francesco all'Udienza Generale del mercoledi' in Piazza San Pietro

Papa: "La scienza ha dei limiti da rispettare. Serve responsabilità etica"

Il pontefice all'udienza ai partecipanti alla Plenaria del Pontificio Consiglio della Cultura: "Tutti devono beneficiare del diritto alla tutela della salute"

E' morto Toto' Riina il 'capo dei capi'.Aveva 87 anni

Morte Riina, autopsia a Parma. La figlia ai cronisti: "Rispettate il dolore"

Le condizioni del boss si erano aggravate dopo due interventi chirurgici

Precipita un ultraleggero, due morti

Roma, precipita ultraleggero: morto il pilota

L'incidente a Pomezia. Sul posto i vigili del fuoco