Lunedì 01 Febbraio 2016 - 11:30

Gdf sequestra 28mln beni tra cui 'Fiamma Nera' di Mussolini

Anche l'imbarcazione appartenuta al duce nel sequestro a un imprenditore

Roma, Gdf sequestra 28mln beni, pure 'Fiamma Nera' di Mussolini

C'è anche la 'Fiamma Nera', l'imbarcazione  appartenuta a Benito Mussolini, tra i beni sequestrati a un imprenditore, su disposizione della sezione misure di prevenzione del tribunale di Roma.

Dagli accertamenti economico-patrimoniali delle fiamme gialle della compagnia di Fiumicino, coordinati dalla direzione distrettuale antimafia della procura di Roma, era emersa, oltre alla sua pericolosità sociale, la grande sproporzione tra i redditi dichiarati e l'elevato tenore di vita, probabilmente frutto di una carriera criminale, costellata da vicende di evasione fiscale e di fallimenti pilotati.

Alcuni degli immobili colpiti dal provvedimento erano stati concessi in locazione alla cooperativa 'Domus Caritatis', legalmente rappresentata da Tiziano Zuccolo,   nonché al consorzio di cooperative sociali 'Eriches 29' di Salvatore Buzzi, tra i principali indagati nella nota inchiesta 'Mafia Capitale'.

Applicando la normativa prevista dal 'Codice Antimafia', l'autorità giudiziaria ha disposto, nei confronti di 3 persone e 10 società, il sequestro di 75 immobili e 32 terreni, per un valore  stimato in circa 28 milioni di euro, tra cui alcuni vani di un castello, locali del 'Palazzo Noccioli' a Fiumicino, diverse tenute, appartamenti, uffici e negozi a Roma, di quote societarie e disponibilità bancarie e finanziarie, oltre a due automobili di lusso e due imbarcazioni, fra cui la 'Konigin II', di rilevante interesse storico.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Trattativa Stato-mafia, dopo 5 anni di processo arriva la sentenza

Stato-mafia, M5S: "Giornata storica". Berlusconi e Fi pronti a querelare pm

Una sentenza che fa discutere e che rende ancora più aspri i toni dello scontro politico

Papa Francesco in visita ad Alessano

Il Papa sulla tomba di don Tonino, profeta di speranza: "Liberatevi dal potere"

A 25 anni dalla morte del 'vescovo scomodo', l'omaggio di Bergoglio in Puglia

Trattativa Stato-mafia, dopo 5 anni di processo arriva la sentenza

Trattativa Stato-mafia, condannati Dell'Utri, Subranni e Mori. Assolto Mancino

La sentenza: 28 anni al boss Bagarella, 12 all'ex braccio destro di Berlusconi e agli ex Ros

Ascoli, auguri a Hitler su Facebook. Vicepreside si difende: "Post non era riferito a lui"

La denuncia degli Antirazzisti Piceni: "Deve essere coerente con la sua visione malata e criminale del mondo e lasciare il suo ruolo di educatore"