Giovedì 28 Luglio 2016 - 14:15

Roma, escort arrestata per estorsione: voleva denaro da ex cliente

Tra i due era nata una relazione, poi finita, ma la donna continuava a pretendere soldi

Roma, escort arrestata per estorsione: voleva denaro da ex cliente

Pretendeva soldi da un ex cliente. Per questo una escort di Zurigo è stata arrestata per estorsione. Si erano conosciuti nel 2013. La donna, R.M.T., 52 anni, professione escort, aveva agganciato la sua vittima tramite un annuncio sul giornale. Durante i loro incontri, che avvenivano ogni due mesi circa, l'uomo pagava 150 euro per un rapporto sessuale. Nel corso degli anni si era stabilita fra i due, una sorta di relazione sentimentale, tanto che la donna aveva iniziato a chiedere all'uomo 800 euro al mese, quale rimborso per i mancati guadagni dovuti proprio al rapporto esclusivo fra i due. Nel dicembre del 2015, malgrado la storia tra i due fosse stata interrotta, la donna ha continuato a pretendere la somma pattuita mensilmente.

LEGGI ANCHE Bologna, feste con escort e droga: coinvolti anche militari

Nel marzo scorso, tramite messaggi sul cellulare, ha informato il cliente di essere rimasta incinta e che per abortire aveva bisogno di un'ulteriore somma di denaro. Nell'eventualità invece che il figlio fosse nato, l'uomo avrebbe dovuto passare un assegno di mantenimento mensile di 2.500 euro. Le richieste di denaro, sono  continuate nel corso dei mesi, in modo sempre più assiduo, arrivando alla somma totale di 60.000 euro. L'uomo, viste le minacce e sottoposto a pressioni psicologiche sempre più evidenti, ha deciso di rivolgersi alla Polizia per denunciare la vicenda, portando all'arresto della donna.

Ieri pomeriggio gli uomini del commissariato Viminale, diretto da Giovanna Petrocca, hanno assistito all'ennesima richiesta di denaro, giunta al cellulare dell'uomo, proprio mentre si trovava negli uffici di polizia. A questo punto, gli agenti, hanno organizzato la consegna del denaro, seguendo a breve distanza l'uomo. In viale Angelico è stata bloccata la escort, trovata in possesso delle banconote, precedentemente fotografate dai poliziotti. La donna, arrestata in flagranza per il reato di estorsione, è stata  successivamente condotta presso la casa circondariale di Rebibbia.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Blitz allevatori all'Antitrust per la 'Guerra del latte'

Antitrust, al via il convegno a Treviso con Laitenberger e Pitruzzella

Il 24 e il 25 maggio torna la tredicesima edizione del convegno

Roma, la sindaca Raggi in ospedale per un malore

Livorno, crolla solaio in una scuola: ferito professore

L'uomo è salito su un pannello divisorio di cartongesso per aprire una finestra

"Mangia in piedi come un animale", bimbi insultati e maltrattati: arrestate due maestre a Parma

In manette due insegnanti di Colorno accusate di violenze su alunni della materna. Codacons: "Installare telecamere nelle scuole". Un altro caso a Udine