Lunedì 08 Febbraio 2016 - 23:15

Roma, El Shaarawy: Impatto positivo, terzo posto è possibile

Sono felice di essere partito in questo modo, con due gol e un assist. Però non bisogna esaltarsi, ma continuare su questa strada

El Shaarawy in Roma - Sampdoria

"Ho avuto un impatto molto positivo. Sono felice di essere partito in questo modo, con due gol e un assist. Però non bisogna esaltarsi, ma continuare su questa strada che è molto lunga e c'è tanto da lavorare. Terzo posto? Siamo vicini ma mancano tante partite e dobbiamo pensare di gara in gara". Così Stephan El Shaarawy, nuovo attaccante della Roma, racconta in esclusiva a Premium Sport queste prime settimane in giallorosso.

 

Il Faraone spiega così l'approccio di Spalletti: "Sa molto di calcio, conosce bene la piazza e c'è stato un impatto positivo. Dobbiamo lavorare forte in settimana, a Carpi dobbiamo fare bene. Il mister mi ha chiesto di dare tutto e sto cercando di dare una mano a questa squadra, abbiamo un organico importante con dei grandi giocatori. Dobbiamo trovare più fiducia in noi stessi per toglierci grandi soddisfazioni".

 

La vita dell'ex attaccante di Milan e Monaco è cambiata rapidamente in poche settimane: "Qui si fanno degli allenamenti più intensi e questo mi aiuta per rendere al meglio nelle partite. Bisogna continuare così senza esaltarsi, le cose nel calcio cambiano subito, di domenica in domenica. Pensiamo di partita in partita".

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Anna Frank con la maglia della Roma: sfottò choc della Lazio, Figc apre un'inchiesta

L'immagine distribuita all'Olimpico durante il match tra il Cagliari e i biancocelesti, che ora rischiano una pesante squalifica

Nicchi: "Var è garanzia di correttezza per tutti. Montella? Dovrà adeguarsi"

Il numero 1 della classe arbitrale italiana replica al tecnico rossonero dopo il 'caso Bonucci'

Lazio - Cagliari

Serie A, Lazio non si ferma: tris al Cagliari con doppietta Immobile

La vittoria consente ai biancocelesti di agganciare la Juventus e restare nella scia del Napoli capolista e dell'Inter