Lunedì 30 Maggio 2016 - 15:15

Roma, donna violentata da due uomini: arrestato secondo aggressore

E' accusato di sequestro di persona, violenza sessuale e rapina. Già fermato il primo aguzzino

Roma, donna violentata da due uomini: arrestato secondo aggressore

Insieme a un altro uomo aveva violentato e picchiato una ragazza di origini albanesi, in una baracca alla periferia est di Roma. I carabinieri hanno fermato il 26enne, di origini romene, ritenuto coinvolto nel sequestro di persona, violenza sessuale e rapina ai danni della ragazza. I fatti sono avvenuti tempo fa nel quartiere Casilino.

Subito dopo la denuncia della ragazza, a seguito di un'irruzione in una baracca nascosta nella vegetazione nei pressi di via Teano, gli stessi carabinieri avevano già fermato un uomo di 33 anni coinvolto nella vicenda.

La ragazza aveva denunciato anche un secondo uomo che era fuggito. Grazie alla descrizione della vittima l'uomo è stato identificato e trovato nel  campo nomadi di via Candoni, dove aveva trovato rifugio in una baracca. Tra le sue poche cose i carabinieri hanno trovato anche un indumento appartenuto alla vittima. L'uomo e stato portato nel carcere di Regina Coeli.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Blitz allevatori all'Antitrust per la 'Guerra del latte'

Antitrust, al via al 13mo convegno: tra gli sponsor anche Intesa San Paolo

I lavori saranno aperti il prossimo 24 maggio dal Johannes Laitenberger, direttore generale della concorrenza della Commissione europea e dal presidenye Agcom Giovanni Pitruzzella

Bari, turista americana trovata morta in un b&b con lividi sul collo

Fermo, lite culmina in tragedia: pensionato uccide la moglie con un fucile

Le ha sparato tre colpi al petto, durante un litigio in camera da letto

Francavilla, uomo lancia figlia della convivente dal viadotto della A14 e si suicida

La tragedia del cavalcavia. "Filippone non aveva problemi psichici"

Chieti: tre le vittime della follia dell'uomo: la moglie, la figlia e lui stesso. Molti aspetti ancora da chiarire

Presentazione del progetto " Stradeinfesta "

Roma si mobilita per la Casa delle donne. Raggi: "Non la chiuderemo"

A rischio la storica sede di associazioni dei movimenti femministi in via della Lungara. La consigliera M5S Guerini intenderebbe trasformarla in un centro di coordinamento gestito da Roma Capitale