Mercoledì 10 Agosto 2016 - 09:45

Roma, donna cade in una voragine di 8 metri e muore

Ferite altre due persone che stavano passeggiando con la vittima

Roma, donna cade in una voragine di 8 metri e muore

Una donna è morta nella notte a Roma dopo esser caduta in una voragine di otto metri che si è aperta a causa del cedimento di una grata. È successo nella tarda serata in Largo San Giuseppe Artigiani, zona Tiburtina. In tre stavano passeggiando e sono caduti nella voragine subito dopo il cedimento. Leggermente feriti in due, per la donna, 37 anni, non c'è stato nulla da fare: inutile il tentativo di trasporto in ospedale, la donna è morta a causa delle ferite riportate. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco e forze dell'ordine.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Foto tratta da Twitter

Roma, albero di 20 metri cade in viale delle Milizie e danneggia bus

Le fronde hanno infranto un finestrino posteriore dell'autobus dell'Atac

Roma, autobus in fiamme in pieno centro

Roma, si allarga l'indagine sui bus in fiamme: inquirenti in officina

Ieri un altro caso vicino piazza Venezia. Da gennaio oltre dieci roghi sono divampati sui mezzi Atac

Raid dei Casamonica in un bar: donna disabile presa a cinghiate

I due esponenti del clan volevano essere serviti per primi, lei si ribella e viene pestata. Sul caso indaga la Dda

Protestano i facchini di Leroy Merlin: occupazione simbolica della sede di Rozzano

Roma, denunciano il figlio diciannovenne: picchiava genitori e fratellino

È stato arrestato dai carabinieri e portato al carcere di Regina Coeli