Domenica 03 Dicembre 2017 - 11:30

Roma, Di Francesco sbarca su Twitter: "Contro Qarabag Olimpico pieno"

Il tecnico ai tifosi in vista della Champions: "Vogliamo vincere e cantare insieme. Martedì avremo bisogno di tutto il vostro sostegno"

Dopo Massimiliano Allegri e Luciano Spalletti, anche Eusebio Di Francesco sbarca sui social network per poter interagire con i tifosi della Roma. Il tecnico giallorosso ha scelto Twitter, più conciso e diretto, e ha esordito con un post in vista dell'attesissima partita di Champions League contro gli azeri del Qarabag di martedì. "Vogliamo vincere e cantare insieme. Martedì avremo bisogno di tutto il vostro sostegno per continuare questo emozionante cammino in Champions!", ha scritto Di Francesco. Alla Roma basta vincere per essere qualificata agli ottavi, autentica impresa visto il girone 'di ferro' con Chelsea e Atletico Madrid. "Vi voglio tutti allo stadio, Forza Roma!", ha aggiunto e postando anche una mini clip con le bandiere giallorosse che sventolano sugli spalti dell'Olimpico.

 

 

 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Liverpool v AS Roma File Photo

Incidenti Liverpool-Roma: tifoso dei Reds aggredito esce dal coma

Buone notizie per il 53enne picchiato da un gruppo di giallorossi prima della semifinale di andata di Champions

FILES-FBL-WC-2018-TEAM-NAINGGOLAN

Nainggolan verso Inter saluta i tifosi della Roma: "Non ci sto bene. Messo davanti a scelte"

Il giocatore belga risponde su Instagram a un supporter giallorosso che non si rassegna

AS Roma, conferenza stampa di Eusebio Di Francesco

Roma, Di Francesco rinnova fino al 2020: "Felice di continuare questa avventura"

Nella sua prima annata da tecnico giallorosso, ha collezionato 51 panchine, con un bilancio di 29 vittorie, 10 pareggi e 12 sconfitte

Assessore all'urbanistica Pierfrancesco Maran all'uscita di Palazzo Marino

Stadio Roma, Maran: "Non sono eroe, questa è e deve essere la normalità"

Anche l'assessore all'Urbanistica del comune di Milano era stato avvicinato dall'imprenditore, che gli aveva offerto un appartamento in cambio del via libera per realizzare il nuovo stadio del Milan