Venerdì 15 Settembre 2017 - 21:00

Roma, Di Francesco allontana negatività e sprona Dzeko. Florenzi dal 1'

"A caldo si dicono cose che non si dovrebbero dire. Non mi sono piaciute, ma ci siamo chiariti", così il tecnico della Roma in conferenza stampa

Conferenza Stampa AS Roma

All'Olimpico arriva il Verona, ma nei dintorni Trigoria l'avversario della Roma nella quarta di giornata sembra l'ultima questione da affrontare in ordine di importanza. Dalla battuta dei giorni scorsi di Massimo D'Alema ("la squadra non ha gioco ed è destinata a lottare per la salvezza"), passando per il presunto malcontento del presidente James Pallotta, fino allo sfogo di Edin Dzeko nel post partita con l'Atletico Madrid, Eusebio Di Francesco ne ha avute per tutti in conferenza stampa.

"A caldo si dicono cose che non si dovrebbero dire. Non mi sono piaciute, ma ci siamo chiariti", la prima 'stilettata' nei confronti del centravanti bosniaco, che il tecnico ha invitato "a mettersi più a disposizione del gruppo". "Alla lunga il gol lo ritroverà e avrà le sue chance. Il suo sfogo è stato sbagliato ma è un ragazzo intelligente, se ne è reso conto - ha sottolineato - Aiutarlo di più? Quando sarà il momento giusto l'allenatore ha anche la capacità di cambiare". L'ex allenatore del Sassuolo ha poi provato ad allontanare il clima di pessimismo attorno alla sua squadra. "Il negativismo c'è, ma io cercherò di ribaltarlo con il lavoro sul campo - ha assicurato Di Francesco - Se sento la negatività di cui parla Pallotta? Sarei ipocrita se dicessi il contrario, è tutto prematuro ma non mi meraviglio di nulla. Tutto ciò che è stato detto di falso nel dopo gara lo confermo, è una falsità, cose messe in giro per sentito dire".

Un successo domani sera contro il Verona, reduce dalla pesantissima batosta interna contro la Fiorentina, potrebbe contribuire a far tornare il sereno sotto il cielo della Capitale. "Giocheremo per vincere e per far male agli avversari. Siamo potenzialmente superiori al Verona se giocheremo con aggressività e determinazione senza prenderla sotto gamba", ha evidenziato il tecnico della Roma. "Giocheremo una partita di grande attenzione per la voglia di rivalsa del Verona - ha aggiunto - ma anche noi abbiamo voglia di rivincita". Di Francesco non si è sottratto alla risposta in merito alle parole di Massimo D'Alema. "La Roma lotterà per la salvezza? Lui è un grande esperto di vittorie, magari quando lo vedo gli chiederò un consiglio", la replica 'piccante' del tecnico. Tornando a questioni di campo, Di Francesco ha comunque un motivo per cui sorridere. Contro gli scaligeri infatti Alessandro Florenzi tornerà in campo dal primo minuto dopo il lungo stop. "Giocherà dall'inizio come esterno basso, ha fatto un percorso importante poi il campo dirà la sua", ha annunciato. Potrebbe essere della partita anche il nuovo acquisto Patrik Schick. "Ha avuto un piccolo risentimento ma è convocato - ha rivelato l'allenatore della Roma - non ha i novanta nelle gambe ma a partita in corsa può essere determinante".

Scritto da 
  • Alberto Zanello
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma - Lazio

Roma-Lazio, le pagelle: Nainggolan condottiero, Immobile leone

Perotti il migliore nei giallorossi, prestazione sufficiente per Parolo

Roma - Lazio

Serie A, Roma vince il derby e si siede al tavolo delle pretendenti allo scudetto

A segno Perotti e Nainggolan, non basta Immobile. E la squadra di Di Francesco si siede al tavolo delle pretendenti allo scudetto

AS Roma, Eusebio Di Francesco in conferenza stampa

Roma pronta per il derby con la Lazio. Di Francesco: "Non c'è favorita"

L'appuntamento più sentito dell'anno, non solo per la supremazia nella Capitale

Fiorentina - Roma

Roma da record in trasferta: 4-2 a Firenze, doppietta Gerson

Quarta vittoria consecutiva in campionato per la Roma