Giovedì 28 Luglio 2016 - 13:45

Roma, derubavano turisti: sgominata baby gang

Dodici complessivamente gli identificati, 8 di loro sono minori di 14 anni

Roma, derubavano turisti: sgominata baby gang

Borseggi, furti con destrezza o tentati furti. Queste le 'specialità' di un gruppo composto per lo più da giovanissimi, tutti di etnia rom, responsabili, in diverse occasioni, di reati in danno di turisti stranieri. Sono stati gli agenti della polizia del commissariato Trevi Campo Marzio ad individuarli, riuscendo a recuperare il maltolto: portafogli, oggetti in oro, denaro contante e altri valori, tutti poi restituiti alle vittime.

LEGGI ANCHE Movida violenta a Milano: gang latinos aggredisce due ragazzi

I fermati operavano in piccoli gruppi, prevalentemente nei pressi o all'interno delle fermate della metro. Qui, grazie alla notevole presenza e al maggior afflusso di persone, riuscivano a dileguarsi più facilmente. I poliziotti, pianificando servizi di appostamento, li hanno trovati in distinte circostanze. Dodici complessivamente gli identificati: 8 di loro - minori di 14 anni - non sono imputabili, 3 sono stati denunciati a piede libero, mentre per l'unica persona maggiorenne, una donna, è scattato l'arresto. A suo carico inoltre è risultato un ordine di carcerazione per scontare una condanna per un cumulo di pena a 13 anni di reclusione.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ostia - Controlli e perquisizioni delle forze dell'ordine

Ostia, arrestati per corruzione dirigente del municipio e due imprenditori

Contestati anche i reati di abuso d'ufficio e falsità ideologica

Parma, l'Ospedale Maggiore dove è morto Toto Riina

Milano, due fermati per l'omicidio dell'ex calciatore La Rosa: sono madre e figlio

Si tratta di uomo e una donna ritenuti responsabili anche della soppressione del cadavere. La vittima era scomparsa un mese fa

Caserta, sei stanze della Reggia sequestrate dopo crollo intonaco

Domenica scorsa crollata una parte dell'intonaco del soffitto settecentesco, senza causare feriti