Mercoledì 15 Giugno 2016 - 12:45

Roma, cerca di scipparlo e poi lo aggredisce con una bottiglia

L'aggressore è stato arrestato con le accuse di tentata rapina e tentato omicidio

Roma, cerca di scipparlo e poi lo aggredisce con una bottiglia

Momenti di paura sono stati vissuti lo scorso pomeriggio in largo Giovanni Battista Marzi, nel quartiere romano di Testaccio, dove un cittadino marocchino di 30 anni con precedenti, dopo aver fallito un furto di portafogli ai danni di un coetaneo cittadino del Bangladesh, da tempo domiciliato a Roma, per ritorsione ha tentato più volte di colpirlo al collo con un frammento di bottiglia in vetro. La vittima è riuscita a parare i fendenti, riportando numerose ferite da taglio alle braccia, e alcuni passanti che avevano assistito alla scena sono riusciti a mettere in fuga l'aggressore.

Un carabiniere che presta servizio al comando di piazza Venezia, libero dal servizio e a bordo della sua moto, è immediatamente intervenuto mettendosi all'inseguimento del fuggitivo, bloccandolo dopo pochi metri e consentendo l'arresto dell'aggressore.

Il militare ha anche attivato i soccorsi per la vittima che, trasportata all'ospedale Fatebene Fratelli, è stato medicato e dimesso con dieci giorni di prognosi. L'aggressore, arrestato con le accuse di tentata rapina e tentato omicidio, è stato trattenuto in caserma in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Bimbo abbandonato a Brescia, trovata la mamma: ha altri 5 figli

La donna ha nascosto la gravidanza e ha poi abbandonato il piccolo in un vicolo

Blitz allevatori all'Antitrust per la 'Guerra del latte'

Antitrust, al via il convegno a Treviso con Laitenberger e Pitruzzella

Il 24 e il 25 maggio torna la tredicesima edizione del convegno

Roma, la sindaca Raggi in ospedale per un malore

Livorno, crolla solaio in una scuola: ferito professore

L'uomo è salito su un pannello divisorio di cartongesso per aprire una finestra

"Mangia in piedi come un animale", bimbi insultati e maltrattati: arrestate due maestre a Parma

In manette due insegnanti di Colorno accusate di violenze su alunni della materna. Codacons: "Installare telecamere nelle scuole". Un altro caso a Udine