Mercoledì 28 Giugno 2017 - 19:00

Bambina morta per morbillo a Roma: non era stata vaccinata

La piccola, ricoverata all'ospedale Bambino Gesù, soffriva di una malattia genetica complessa

Roma, bimba morta ad aprile per morbillo: non era stata vaccinata

Una bambina di 9 anni è morta per morbillo all'ospedale Bambino Gesù di Roma. Il caso risale all'aprile scorso: la bambina soffriva di una malattia genetica complessa. E non era stata vaccinata. Lo conferma a LaPresse Alberto Villani, primario di Pediatria all'ospedale Bambino Gesù di Roma e presidente della Sip, la società italiana di Pediatria. "Il morbillo in questo caso sicuramente è stato il fattore scatenante, certamente una bambina che aveva una situazione importante ma non sarebbe morta ad aprile se non avesse contratto il morbillo", ha spiegato sottolineando che sui vaccini: "La mia posizione è quella della ragionevolezza e della scienza".

La malattia pregressa da cui era affetta la piccola (cromosopatia) non era comunque incompatibile con la vaccinazione contro il morbillo.  L'inizio dei sintomi (febbre e congiuntivite) risale al 14 aprile e la diagnosi di morbillo è stata confermata in laboratorio il 26 aprile. Le complicanze riportate dalla bimba sono polmonite e insufficienza respiratoria. Quest'ultima è riportata anche come causa del decesso.

I vaccini, secondo Villani, "sono uno strumento importantissimo di salute, un'opportunità, e credo che soprattutto nel nostro Paese debba crescere la cultura sanitaria, quindi fare in modo che ciò che è ragionevole, ciò che è documentato, non possa neanche minimamente essere messo in discussione, soprattutto quando si parla di sanità pubblica".  E ha precisato: "Su questo tema bisogna rifarsi a fonti credibili e autorevoli, chiaramente identificabili, sapere chi è quello che sta dando l'informazione".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Latina, uccide ladro: indagato per eccesso colposo di difesa

Latina, uccide ladro: avvocato indagato per eccesso colposo di difesa

Francesco Palumbo, legale 47enne, ha sparato dopo aver sorpreso i malviventi in casa dei genitori

Vietata la 'marcia su Roma' di Forza Nuova: lo stop dalla questura

Vietata la 'marcia su Roma' di Forza Nuova: lo stop dalla questura

Tra le motivazioni gli elevati rischi per l'ordine pubblico. Ieri il no di Raggi e Minniti al corteo

Roma, evasione Rebibbia: chiesto processo a ex direttore e altri 13

Roma, evasione Rebibbia: chiesto processo a ex direttore e altri 13

Secondo la pm il personale del carcere avrebbe facilitato la fuga di tre detenuti con una serie di omissioni

Cambogia, addestramento topi anti-mine

Roma, la scuola di Settecamini invasa dai topi riapre mercoledì

L'Istituto ospita 450 bambini delle elementari